logo

9 consigli per la salute delle articolazioni e delle ossa

Le articolazioni e le ossa malate e indebolite sono percepite da molte persone come un segno naturale dell'invecchiamento. Tuttavia, se fai uno sforzo, puoi prevenirne l'usura prematura. La prevenzione delle malattie dei tessuti ossei deve essere affrontata fin dalla tenera età.

Prevenzione precoce delle malattie articolari e ossee

Per una persona moderna, il problema dell'invecchiamento precoce delle articolazioni e delle ossa è un problema urgente. Molte persone si muovono molto poco, mangiano fast food, hanno cattive abitudini. In generale, una varietà di fattori dannosi colpisce il corpo ogni giorno. Pertanto, le malattie delle articolazioni e delle ossa vengono diagnosticate anche nei giovani.

Lo scheletro è il fondamento di tutto l'organismo. Grazie a ossa e articolazioni, una persona si muove nello spazio, fa movimenti. Pertanto, è così importante monitorare la loro salute..

Il tessuto osseo e connettivo viene costantemente distrutto e aggiornato. Normalmente, una persona non se ne accorge nemmeno.

Al di sotto dei 30 anni, si osservano i valori massimi di massa ossea. Il corpo riesce a crearlo più velocemente di quanto non venga distrutto. Dopo 30 anni, i processi del suo rinnovamento rallentano e i processi della sua distruzione, al contrario, accelerano. Pertanto, si sviluppano varie malattie delle ossa e delle articolazioni..

La prevenzione del danno alle ossa e alle articolazioni dovrebbe essere fatta in quel momento in cui una persona è al culmine della sua forma fisica. Quindi, quando i suoi processi metabolici procedono rapidamente. L'unico modo per rallentare l'invecchiamento del corpo.

Cause di esaurimento osseo e articolare

Le persone della stessa età hanno uno stato diverso del tessuto articolare e osseo.

Le ragioni possono essere molto diverse:

Le donne hanno ossa fragili rispetto agli uomini. La loro massa ossea è inferiore del 30%.

Alcune persone hanno ossa più forti, mentre altre sono porose e sottili, indipendentemente dal sesso. Ciò è dovuto alle caratteristiche genetiche..

Alcune persone hanno osso denso a causa del fatto che sono stati nutriti meglio durante l'infanzia e l'adolescenza..

Le lesioni e le lesioni influenzano le condizioni delle ossa e delle articolazioni. Più la persona è anziana, più forti sono gli echi delle fratture precedenti, i lividi, ecc..

Questi motivi influenzano il tasso di deplezione delle ossa e dei tessuti articolari. Quando il processo degenerativo prevale sul processo di restauro osseo, iniziano a rompersi..

Le malattie dell'apparato osteoarticolare nelle donne si sviluppano più spesso nel periodo postmenopausale (oltre i 65 anni) e negli uomini oltre i 70 anni.

Per quasi tutti i giovani, la menopausa, i 65 anni e le malattie articolari sembrano essere qualcosa di irraggiungibile e molto distante. Tuttavia, la gioventù passa rapidamente. Quando inizia il processo di distruzione ossea, sarà difficile fermarlo. Pertanto, è importante prevenire il più presto possibile le malattie ossee e articolari..

Ci sono fattori che una persona non può influenzare. Ad esempio, l'osteoporosi si sviluppa più velocemente se vi è una predisposizione genetica ad essa, quando appartiene alla razza asiatica o bianca. È impossibile prevenire l'insorgenza della menopausa. Tuttavia, misure preventive tempestive volte a migliorare la salute delle ossa e delle articolazioni aiuteranno a evitare gravi problemi di salute..

9 consigli per mantenere ossa e articolazioni sane

1. Studia la tua storia familiare

Per capire quanto è alto il rischio di danni precoci al sistema articolare e scheletrico, è necessario studiare attentamente la storia familiare. Se parenti stretti di sangue (genitori, sorelle o fratelli) hanno avuto problemi simili, allora aumenta la probabilità di sviluppare la stessa patologia in una persona.

Non è necessario scoprire se ci sono problemi di salute durante una festa di famiglia. È necessario porre tale domanda ai nonni al momento opportuno per questo..

2. Assunzione di calcio

Molte persone collegano indissolubilmente due concetti: salute delle ossa e calcio. In realtà, questo minerale è necessario per il tessuto osseo, i muscoli e le fibre nervose, senza di esso è impossibile mantenere l'equilibrio ormonale nel corpo. Il calcio fornisce stabilità alla pressione sanguigna.

In Nuova Zelanda, nel 1995 gli scienziati hanno condotto una serie di studi. Hanno coinvolto le donne nel periodo postmenopausale della vita. È stato scoperto che il consumo di alimenti contenenti calcio può aumentare la densità ossea..

Tuttavia, ci sono anche molti studi che confutano queste informazioni. Ad esempio, uno studio del 2015 ha dimostrato che un aumento dell'apporto di calcio da fonti alimentari, nonché da integratori di calcio, aumenta la densità minerale di non più dell'1-2%. Pertanto, per la maggior parte delle persone preoccupate per la densità ossea, è improbabile che un aumento dell'apporto di calcio abbia un grande effetto. (1)

Le migliori fonti di questo minerale sono state riconosciute:

Formaggi trasformati - 760-1005 mg.

Cavolo - 200 mg.

3. Assunzione di vitamina D.

Il calcio non può essere assorbito dall'organismo senza vitamina D. Pertanto, quando si consumano alimenti ricchi di calcio, è necessario assumere alimenti contenenti vitamina D. Solo il loro lavoro congiunto consente di mantenere un tessuto osseo sano e rinnovare le sue cellule. (2)

Alimenti che sono una fonte di vitamina D:

Tonno, sardine, salmone, aringhe, anguille.

Tuorlo d'uovo.

Ci sono alimenti che sono artificialmente arricchiti con questa vitamina. Il corpo umano è in grado di produrlo indipendentemente. Ciò richiede la luce solare. Per supportare la sintesi di vitamina D, è necessario prendere il sole 3 giorni alla settimana per 10-15 minuti.

Nella stagione fredda, i residenti di molti paesi sono privati ​​di questa opportunità. Gli studi dimostrano che la mancanza di luce solare porta allo sviluppo precoce di malattie ossee e articolari. Questo problema è particolarmente rilevante per le donne che hanno iniziato la menopausa. Pertanto, è inoltre necessario assumere vitamina D sotto forma di integratori.

4. Vitamina K per la salute delle ossa

Si ritiene che la vitamina K sia necessaria per garantire il normale processo di coagulazione del sangue. Questo è davvero così. Tuttavia, aiuta anche il corpo a produrre proteine, che è essenziale per mantenere ossa e articolazioni sane..

Uno studio condotto in Giappone nel 2005 su giovani ratti ha scoperto che la vitamina K può avere un effetto diverso sul corpo. Funziona bene in combinazione con vitamina D, permettendo al calcio di essere assorbito meglio nell'intestino. Affinché le ossa possano beneficiare della vitamina K, è necessario arricchire la dieta con calcio..

Studi condotti sull'uomo hanno dimostrato che la vitamina K può non solo aumentare la densità minerale ossea nelle persone con osteoporosi, ma anche ridurre la frequenza delle fratture. Inoltre, gli studi dimostrano che le vitamine K e D lavorano sinergicamente per migliorare la densità ossea. (3)

Le migliori fonti di vitamina K:

Prezzemolo - 1640 mcg. (solo 2 cucchiai di prezzemolo bloccheranno il fabbisogno giornaliero di questa vitamina)

Bietola - 830 mcg.

5. Potassio per la salute delle ossa

Il potassio aiuta a condurre gli impulsi nervosi lungo le fibre muscolari e avvia il processo di escrezione delle cellule reflue. Questi fatti sono ben noti e scientificamente comprovati. Tuttavia, è stato scoperto che il potassio ha la capacità di neutralizzare gli acidi che scaricano il calcio dal corpo..

Nel 2009 sono stati condotti studi in Australia che hanno dimostrato che una dieta ricca di potassio migliora la salute delle ossa. Questo vale non solo per i giovani, ma anche per le donne in postmenopausa. Nelle persone che consumano regolarmente potassio con il cibo, la densità ossea era dell'8% superiore rispetto al gruppo di controllo. (4)

È possibile arricchire il tuo corpo con questo microelemento mangiando prodotti come:

Albicocche secche - 1717 mg.

Fagioli - 1100 mg.

Uva passa e prugne - 860 mg.

Mandorle, nocciole, arachidi, pinoli e noci: 474-748 mg.

6. Sport

Ossa e articolazioni sane non sono possibili senza un regolare esercizio fisico. L'ipodynamia contribuisce allo sviluppo dell'osteoporosi e di altre malattie ossee gravi.

Nel 1998, uno studio è stato condotto in America. Hanno partecipato giovani donne che praticano regolarmente sport. Si è scoperto che la densità della loro massa ossea è molto più elevata di quella delle donne che conducevano uno stile di vita sedentario.

Gli studi del 2015 hanno dimostrato che il livello di attività fisica è il fattore più importante che determina la densità ossea. Le persone con attività fisica moderata o elevata hanno mostrato un aumento significativo della densità ossea rispetto alle persone con bassa attività fisica. Inoltre, anche se una persona ha bevuto molto caffè e bevande gassate, fumato, la densità delle sue ossa era superiore a quella di chi non fumava, non beveva caffè, ma non dava al corpo sufficiente attività fisica. (5)

Per mantenere ossa e articolazioni sane è necessario nuotare, correre, sciare, praticare sport. Lo sport aiuta a prevenire lo sviluppo di molte malattie, inclusa l'osteoporosi.

Una buona forma atletica consente non solo di aumentare la densità ossea, ma contribuisce anche allo sviluppo di flessibilità, agilità e previene le cadute accidentali. Pongono un grave pericolo per gli anziani.

7. Consumo moderato di caffè

La caffeina ha una serie di proprietà benefiche per il corpo. Tuttavia, agisce in modo dannoso su articolazioni e ossa. Se bevi caffè in grandi quantità, ciò influirà negativamente sulla capacità del corpo di assorbire il calcio.

Nel 1994, gli scienziati hanno scoperto che le persone che bevono più di 2 tazze di caffè al giorno soffrono di bassa massa ossea. Hanno una carenza di calcio nel corpo.

Studi più recenti hanno confermato una riduzione della densità minerale ossea del 2-4%. Ciò conferma che il caffè influisce negativamente sul tessuto osseo, ma questa differenza non è abbastanza elevata da parlare di un aumentato rischio di osteoporosi e fratture. (6)

Puoi e dovresti bere un caffè. Tuttavia, non più di 2 tazze al giorno.

8. Moderato consumo di alcol

Se una persona abusa di alcol, allora ha una forte riduzione della massa ossea. Sotto l'influenza dell'alcol, il corpo smette di assorbire correttamente la vitamina D..

Tuttavia, un consumo moderato di alcol può persino essere benefico. Scienziati americani hanno concluso che le persone che assumono piccole dosi di alcol di volta in volta hanno meno probabilità di subire fratture rispetto agli avidi astemi.

Il consumo moderato di alcol significa 1 bicchiere di vino al giorno per le donne e 2 bicchieri di vino per gli uomini. (7)

9. Rifiuto di sigarette

Per prevenire danni al tessuto osseo e al suo invecchiamento precoce, le sigarette devono essere eliminate. Sono stati condotti numerosi studi sugli effetti del fumo di tabacco su ossa e articolazioni. Ci hanno permesso di stabilire che nei fumatori il calcio viene assorbito peggio e la massa ossea diminuisce più rapidamente rispetto alle persone che non fumano. (8)

Scienziati americani hanno dimostrato che i fumatori hanno un rischio maggiore di frattura dell'anca. (9)

Assunzione di calcio e densità minerale ossea: revisione sistematica e meta-analisi
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4784773/

Vitamina D e salute delle ossa; Potenziali meccanismi
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3257679/

Vitamina K e salute delle ossa
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11684396

L'assunzione di potassio nella dieta è benefica per la salute delle ossa in una popolazione a basso apporto di calcio: il Korean National Health and Nutrition Examination Survey (KNHANES) (2008-2011)
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28093633

Attività fisica ed effetti dello stile di vita sulla densità minerale ossea tra i giovani adulti: analisi sociodemografica e biochimica
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4540860/

Consumo di caffè e genotipo CYP1A2 in relazione alla densità minerale ossea del femore prossimale in uomini e donne anziani: uno studio di coorte
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2842270/

Effetti di assunzione di birra, vino e liquori sulla densità minerale ossea negli uomini e nelle donne più anziani
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2667462/

L'effetto del fumo di tabacco sulla salute muscoloscheletrica: una revisione sistematica
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6077562/

Fumo di tabacco e rischio di frattura dell'anca negli uomini e nelle donne.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10817121

Formazione scolastica: Istituto medico di Mosca I. M. Sechenov, specialità - "Affari medici" nel 1991, nel 1993 "Malattie professionali", nel 1996 "Terapia".

Come mangiare per mantenere le articolazioni in salute

Di recente, l'età delle persone che soffrono di malattie articolari è diventata più giovane. Che cosa associano i medici alla comparsa di problemi precoci con ossa e articolazioni??

Numerose strutture anatomiche, come legamenti, muscoli, nervi, vasi, tendini, influenzano le condizioni dell'articolazione e il suo funzionamento. Se qualsiasi tessuto del suo ambiente viene disturbato, quando la composizione o il volume del fluido lubrificante cambia, l'articolazione inizia a ferire.

Affinché le articolazioni siano sane il più a lungo possibile, devono essere protette fin dalla tenera età. Ci sono molti consigli su esercizi di ginnastica, stile di vita, carichi adeguati, la giusta scelta di scarpe, ecc., Ma in questo articolo parleremo di una nutrizione ottimale per le articolazioni.

La malnutrizione è una delle cause del danno articolare

I prodotti alimentari moderni sono spesso di scarsa qualità: raffinati, ipercalorici con tutti i tipi di additivi chimici dannosi per il corpo. Ma ossa, cartilagine e articolazioni si formano a causa del materiale da costruzione fornito con i prodotti quotidiani..

In effetti, la nutrizione per articolazioni sane è principalmente un equilibrio negli elementi. Nella dieta umana dovrebbero essere i piatti con il contenuto ottimale di proteine, grassi, carboidrati, minerali e vitamine. Molto dipende dal rapporto tra tutti gli elementi costitutivi della nutrizione, da quanto e in quale forma entrano nel corpo..

Soffermiamoci in dettaglio sulle principali raccomandazioni dei medici in merito alle caratteristiche nutrizionali e alla composizione del cibo che dovrebbe ricevere un paziente che si preoccupa della sicurezza delle sue articolazioni. Naturalmente, se la diagnosi è già stata fatta, avrai bisogno di una dieta speciale, che sarà annunciata dal medico curante.

In questo articolo, parleremo dei principi fondamentali della nutrizione, di quali alimenti dovrebbero essere preferiti e sottolineeremo quanto sia importante monitorare il tuo peso..

Principi fondamentali di alimentazione sana per articolazioni sane

La lotta contro i chili di troppo

Prima di tutto, devi conoscere il tuo peso ottimale e controllarlo. Ogni chilogrammo in più aumenta il carico sulle articolazioni più volte! Pertanto, è necessario iniziare uno stile di vita sano con perdita di peso (se c'è un eccesso). La pienezza arriva in modo impercettibile, ma alla fine non solo cambia l'aspetto, ma insiste anche con richieste crescenti sulle articolazioni della colonna vertebrale e degli arti inferiori. A causa di un carico eccessivo, gli strati cartilaginei nei dischi intervertebrali si consumano più attivamente e invecchiano. Devi monitorare il tuo peso regolarmente, fare sport, limitarti a dolci e calorie. Mangiare dovrebbe essere frazionario e in piccole porzioni. Dobbiamo abbandonare l'uso abbondante di salse piccanti.

Non dovresti seguire una dieta rigida e organizzare i giorni di digiuno da solo. Eventuali restrizioni a lungo termine devono essere concordate con il medico..

Cucinare

Di grande importanza è il modo in cui il cibo entra nel corpo. Il cibo dovrebbe essere delicato durante la cottura. È necessario escludere il fritto, per limitare il trattamento termico a lungo termine. Si consiglia di cuocere, stufare, cucinare o cucinare cibi al vapore.

Limita le spezie e gli esaltatori di sapidità

Non lasciarti coinvolgere da sale, aceto, maionese o ketchup. Se sei abituato a tutti i tipi di salse e additivi, dopo che sono stati cancellati, all'inizio il cibo sembrerà fresco, ma presto ne sentirai il vero sapore e inizierai a goderti il ​​cibo naturale. Come ultima risorsa, sostituisci le verdure in salamoia con i crauti.

Introduzione alla dieta dei verdi

Prezzemolo e aneto sono particolarmente utili per le articolazioni. È necessario mangiare 1 cucchiaio di verdure all'aneto e un cucchiaino di prezzemolo ogni giorno. Si consiglia di mangiare verdure dal tuo sito. In questo caso, può essere asciugato per l'inverno. Le erbe essiccate devono essere conservate in barattoli di vetro ben chiusi con un coperchio. I verdi rimuovono perfettamente le sostanze nocive, partecipando attivamente al metabolismo. Se acquisti verdure in un negozio o in un mercato, sciacquali accuratamente in acqua corrente e immergili per diverse ore..

Introduzione alla fibra

Le fibre dovrebbero essere presenti nella dieta sotto forma di frutta, verdura, crusca, cereali integrali. La crusca svolge il ruolo di adsorbente, purifica il corpo dagli elementi indesiderati e contribuisce alla motilità intestinale.

Introduzione alla dieta di oligoelementi essenziali

La mancanza di oligoelementi è irta di significative violazioni nella struttura delle ossa. Naturalmente, puoi introdurre elementi in tracce nel corpo come parte di complessi vitaminico-minerali, ma prenderli con il cibo porta molti più benefici. Selenio, ferro, zinco, boro sono particolarmente importanti per il tessuto osseo.

  1. Selenio. Per rafforzare le articolazioni, è necessario il selenio, che idrata l'articolazione. Il selenio si trova in aglio, alghe, riso integrale, farina d'avena, carne.
  2. Ferro. La diluizione delle strutture ossee può provocare una grande quantità di fosforo. Per regolare la quantità di questo macronutriente, è necessario ottenere ferro. Rimuove il fosforo in eccesso. Fonte di ferro - fegato, lingua.
  3. Zinco. Questo microelemento stimola i processi di rigenerazione, aiuta la sintesi delle fibre di collagene. Si trova nel riso integrale e nella carne.
  4. Boro. Rafforza il tessuto osseo. Si trova in qualsiasi cavolo, in noci, prugne secche, uvetta e frutti di mare.

Introduzione alla dieta dei macronutrienti

Per mantenere strutture ossee sane, il corpo ha bisogno anche di macronutrienti.

Prima di tutto, le ossa dovrebbero ricevere abbastanza calcio. Soprattutto nel latte intero, formaggi a pasta dura, uova fresche, noci, barbabietole, mais integrale, carciofi e, naturalmente, ricotta

Si consiglia di consumare cibi contenenti calcio nel pomeriggio, poiché prima delle 13 ore viene attivamente escreto dai reni..

Il fosforo rafforza anche le ossa, mantenendo un equilibrio acido-base. È abbondante nei pesci marini e oceanici, nei legumi e nel cavolo. Ma l'uso eccessivo di questa macro può portare alla demineralizzazione ossea. Riducendo l'assorbimento del fosforo nel tratto digestivo possono prodotti contenenti magnesio (verdure verdi) e ferro.

Il magnesio non solo regola il contenuto di fosforo, normalizza il lavoro dei neuroni che trasmettono gli impulsi dalle ossa e dalle loro articolazioni. Si trova nei semi di papavero (100 g - 526 mg), nel cacao, nel grano saraceno, nei semi di soia, nelle ciliegie, nelle verdure verdi, nei semi di girasole, negli avocado e nel cioccolato fondente.

Il potassio svolge un ruolo importante nel metabolismo. Si trova nelle foglie verdi delle verdure.

Lo zolfo promuove anche l'adsorbimento di Ca. Contenuto in prodotti di origine animale, grano saraceno, ravanello, uva spina, piselli, aglio e cipolle.

Introduzione alla dieta delle vitamine "viventi".

Non dobbiamo dimenticare le vitamine. Gli antiossidanti sono particolarmente preziosi per il tessuto osseo. Gli antiossidanti agiscono sui radicali liberi che causano dolore alle ossa.

La maggior parte della vitamina D si trova nel fegato di merluzzo, nel tuorlo e nel burro. La vitamina D in combinazione con calcio migliora significativamente la mineralizzazione ossea.

La vitamina C ha una spiccata proprietà antiossidante e si trova nei cinorrodi, nel kiwi, negli agrumi e nel ribes. Quando riscaldata, la vitamina viene rapidamente distrutta, quindi gli alimenti che la contengono devono essere consumati freschi

Il tocoferolo è presente negli avocado, nei cereali, nell'olio di arachidi e di girasole.

La vitamina F, insieme alla vitamina D, aiuta ad assimilare Ca e P. Si trova in olio d'oliva, semi di lino, noci e girasoli..

  1. Niacina (acido nicotinico)

Questo composto, vitale per le ossa sane, è coinvolto in molti processi biochimici; si trova nelle arachidi, nei semi di girasole, nel fegato, nel tacchino e nel petto di pollo.

La fonte di questi composti organici essenziali è il rene d'agnello, nel cervello e in altre frattaglie. Si trovano anche in uova fresche, formaggi naturali, aragoste, ostriche, granchi, banane, lievito di birra.

Introduzione alla dieta di mucopolisaccaridi e collagene

I mucopolisaccaridi (MP) fanno parte della sostanza intercellulare del tessuto connettivo. Partecipano alla formazione del principale substrato idratante dell'articolazione - sinovia. I parlamentari si trovano nella cartilagine, nelle ossa, nei tendini di animali, uccelli, pesci e alghe. Pertanto, è importante mangiare periodicamente carne in gelatina, pesce aspico, brodi ricchi, gelatine. Anche le gelatine e le gelatine di frutta dovrebbero essere aggiunte alla dieta. Il collagene fornisce elasticità all'apparato legamentoso. Si trova nel pesce salmone, nella carne (soprattutto manzo e tacchino), nel fuco.

Modalità di consumo

Oltre a una dieta equilibrata, l'acqua è importante per la cartilagine e le ossa. Recenti prove scientifiche smentiscono l'opinione secondo cui è necessario bere fino a 2-3 litri al giorno. Devi ascoltare il tuo corpo e bere quando si verifica la sete. Ma per le articolazioni è importante ottenere almeno 1 litro di acqua pura.

Prodotti dannosi per le articolazioni

Se ci sono segni di malattia articolare, è necessario escludere dal menu alcuni prodotti che influenzano in modo negativo il sistema muscoloscheletrico.

  1. Legumi.
  2. Carni affumicate di qualsiasi tipo, marinate, pesce essiccato salato.
  3. Cibi grassi.
  4. Formaggi a scaffale.
  5. Alimenti ricchi di fosfati: formaggio fuso, salumi, bastoncini di granchio, latte condensato, quasi tutte le varietà di gelati.
  6. Fonti di acido ossalico: spinaci, rapa, acetosa, ravanello
  7. Bevande gassate.
  8. Fonti di purine: lenticchie, fagioli, frattaglie, maiale grasso, cioccolato
  9. Grassi trans - fast food, prodotti da forno, margarine dure
  10. Alte dosi di alcol.
  11. Fonti di solanina, che interrompe la funzione di alcuni enzimi nel tessuto muscolare: pomodori, pepe nero
  12. Prodotti con conservanti: sale, zucchero, nitriti, nitrati, anidride solforosa, ecc..

Prodotti importanti per le articolazioni

  1. Prodotti contenenti mucopolisaccaridi - frutti di mare, gelatina, aspic, orecchio forte, aspic, gelatine di frutta e bacche, marmellata naturale.
  2. Prodotti contenenti ferro lingua, fegato, frattaglie
  3. Prodotti con vitamina D - tuorlo d'uovo, fegato di pesce, burro
  4. Frutta secca - soprattutto albicocche secche e prugne secche (solo non trattate con zolfo)
  5. Alimenti contenenti calcio - latte, formaggio, ricotta
  6. Prodotti contenenti acidi grassi polinsaturi - sgombro, aringa salata, salmone, trota.
  7. Fonti di vitamina C: ribes nero, cinorrodo, kiwi e agrumi.
  8. Frutta e verdura crude dovrebbero essere almeno la metà della dieta quotidiana.
  9. Separatamente, i medici isolano l'anguria. Il succo di anguria è un ottimo disinfettante per il corpo, poiché rimuove naturalmente i sali non necessari.
  10. Alimenti contenenti fibre, ovvero fibre alimentari: cereali integrali di segale, grano, crusca, pasta integrale, farina d'avena, broccoli
  11. Ananas: in un ananas fresco c'è l'enzima bromelina, che riduce l'infiammazione.
  12. Ciliegia, fragole, mirtilli - una bacca contenente antociani (sostanze che hanno effetti anti-infiammatori)

Supplementi nutrizionali comuni

Gli integratori alimentari sono ora ampiamente pubblicizzati. Ma dovrebbero essere nominati solo da specialisti. Ogni supplemento ha alcune indicazioni e controindicazioni, pertanto il medico li raccomanda, data la natura del processo, l'età del paziente, i suoi reclami e i dati dell'esame obiettivo. Lo scopo degli additivi alimentari è giustificato solo nel trattamento complesso, in questo caso aiuta a migliorare la nutrizione dei tessuti, ridurre l'infiammazione e accelerare la rigenerazione. In soggetti predisposti al sovrappeso, l'assunzione di integratori può provocare un aumento del peso corporeo. In questo caso, i medici prescrivono i supplementi necessari in brevi corsi..

Suggerimenti nutrizionali per le persone con disturbi articolari

  1. Non mangiare carne e latte ogni giorno.
  2. Quando si assumono farmaci antinfiammatori non steroidei, ridurre al minimo l'assunzione di sale, trattiene il fluido nelle cellule.
  3. Mangia più cereali integrali.
  4. Fai attenzione a prendere integratori alimentari e prenderli solo dopo aver consultato il medico..
  5. Introdurre attivamente i verdi nella dieta.
  6. Escludere l'alcool.
  7. Non lasciarti trasportare dal caffè (non più di due tazze al giorno)
  8. Cerca di non riscaldare il cibo, ma cuocilo contemporaneamente.
  9. Non dimenticare di noci e pesce azzurro.

Ricorda, un'attenta selezione dei prodotti, la preparazione di un menu equilibrato fornirà articolazioni forti e li proteggerà dall'usura prematura e rimarrai sano e attivo fino alla vecchiaia.!

15 suggerimenti comprovati per aiutare a rafforzare le ossa e le articolazioni di una persona

Ossa e articolazioni: il telaio principale di una persona, che è responsabile delle azioni motorie e protegge gli organi interni da varie lesioni.

Lo stato funzionale e l'integrità anatomica del sistema muscolo-scheletrico sono influenzati da molti fattori: cattive abitudini, stile di vita, dieta, età umana.

Secondo gli scienziati, al fine di mantenere sani il tessuto osseo e le articolazioni, è necessario rispettare una serie di raccomandazioni riguardanti lo stile di vita e la natura del cibo consumato. Ciò è particolarmente importante per le persone dopo 50 anni..

Di seguito abbiamo esaminato 15 suggerimenti che aiuteranno a rafforzare le ossa e le articolazioni, evitare molte malattie del sistema muscoloscheletrico e anche migliorare la condizione con patologie esistenti senza assumere farmaci.

1. Mangia più verdure fresche

Le verdure sono una fonte ideale di vitamina C, che stimola i processi di crescita ossea e aiuta a prevenire l'osteoporosi, attivando la formazione della parte trabecolare delle ossa a causa dell'attivazione degli osteoblasti.

Le verdure, secondo studi americani, hanno anche un pronunciato effetto antiossidante, che protegge lo scheletro da eventuali lesioni tossiche e metaboliche..

Le verdure fresche compensano la carenza di macro e micronutrienti nel corpo, aumentano la densità minerale ossea (maggiore è, minore è il rischio di fratture).

Il minerale più importante è il calcio. La maggior quantità si trova nelle cipolle verdi e nei broccoli..

Uno studio scientifico ha dimostrato che le donne (di età superiore ai 50 anni) che mangiano regolarmente cipolle hanno meno probabilità di avere l'osteoporosi e il rischio di frattura dell'anca è ridotto del 20%..

Non meno importanti per il corpo sono broccoli, prezzemolo, cavolo e spinaci. I broccoli, secondo gli esperimenti degli scienziati cinesi, inibiscono i processi infiammatori nelle articolazioni (inibisce il rilascio del fattore di necrosi tumorale-a, così come le interleuchine 1 e 6), aiutano a prevenire l'osteoporosi delle parti periarticolari delle ossa.

Gli spinaci hanno dimostrato di inibire la produzione di citochine pro-infiammatorie. Vi è una tendenza positiva nell'uso degli spinaci sullo sfondo dell'artrite reumatoide e di altre patologie autoimmuni.

2. Mangia abbastanza proteine

Il cibo proteico è una fonte universale di materiale da costruzione per qualsiasi parte del corpo umano. Le ossa sono circa il 50% di proteine.

Gli studi dimostrano che un basso contenuto di proteine ​​nella dieta influisce negativamente sulla formazione del calcio e contribuisce alla distruzione ossea..

Una delle più grandi opere di scienziati americani (quasi 150.000 partecipanti) ha dimostrato che un adeguato livello di assunzione di proteine ​​nelle donne dai 50 ai 79 anni è strettamente associato a un ridotto rischio di fratture dell'avambraccio e del collo del femore.

Tuttavia, non è consigliabile abusare delle proteine. Con l'eccesso, si nota che la lisciviazione del calcio dalle ossa riduce l'acidità del sangue. Di conseguenza, la fragilità ossea aumenta..

La tabella seguente mostra fisiologicamente le norme di assunzione di proteine ​​al giorno per i rappresentanti di diverse fasce d'età.

Genere ed etàLa norma totale delle proteine ​​al giorno, grammoLa norma delle proteine ​​animali al giorno, grammo
Bambini di età inferiore ai 13 anni9658
14-17 anni (ragazzi)10664
14-17 anni (ragazze)9356
18-25 anni (uomini)11368
18-25 anni (donne)9658
Da 26 anni90-10054-60
Donne incinte10965

3. Mantenere un peso sano

Ogni persona ha bisogno di mantenere un peso corporeo sano.

La carenza di peso corporeo porta all'osteoporosi, che è particolarmente pericolosa per le donne che hanno completato il lavoro della funzione mestruale e gli estrogeni hanno perso il loro effetto protettivo in relazione alle ossa.

Gli scienziati danesi affermano che il peso ridotto è un importante fattore di rischio per la perdita ossea nella vecchiaia.

Non meno pericoloso è l'obesità, che aumenta in modo significativo il carico sull'apparato motorio. Con l'eccesso di peso, il metabolismo nelle ossa cambia, sono soggetti a deformazioni e un alto rischio di fratture. Le articolazioni sono caratterizzate dallo sviluppo precoce di cambiamenti distruttivi (artrosi). Prima di tutto, le articolazioni del ginocchio, della caviglia e dell'anca sono interessate. Quindi ci sono problemi con le articolazioni della spalla, del gomito e del polso

Il tasso di perdita di peso influisce anche sulla salute delle ossa. Con la rapida perdita di chili in più, secondo i dati scientifici, la densità ossea diminuisce e maggiore è il peso iniziale, più pronunciato questo processo patologico.

La norma del peso è calcolata da un indicatore come l'indice di massa corporea (BMI) - massa (kg) / altezza quadrata (m).

Ad esempio, il peso di una persona = 90 kg, altezza = 175 cm. Pertanto, l'indice di massa corporea in questo caso è: BMI = 90: (1,75 × 1,75) = 29,39.

Un valore compreso tra 18,5 e 24,99 è considerato normale..

4. Evitare diete ipocaloriche

Voglie eccessive per la perdita di peso possono influire negativamente sul funzionamento del sistema muscolo-scheletrico. La malnutrizione provoca una diminuzione dei processi metabolici e una perdita del tono muscolare, di conseguenza, il tessuto osseo inizia a diminuire la sua forza e viene secreto meno liquido intra-articolare nelle articolazioni.

Per mantenere la salute delle ossa, la dieta dovrebbe contenere almeno 1000 calorie al giorno (anche durante il trattamento dell'obesità).

Separatamente, si dovrebbero notare le opere degli scienziati dell'Università della Pennsylvania. Le donne obese hanno seguito una dieta; il valore energetico della dieta era di solo 925 calorie al giorno per 16 settimane. Di conseguenza, hanno notato una diminuzione della densità ossea nel collo femorale. Questa zona anatomica è la più pericolosa in termini di fratture e le fratture stesse richiedono un trattamento a lungo termine (più di 6 mesi) e un intervento chirurgico.

Aumentare il contenuto calorico della dieta aiuta a prevenire il lavaggio di minerali preziosi dalle ossa e normalizza le condizioni generali.

5. Esegui esercizi di forza

Vari sport (atletica leggera, maratona, ecc.) Contribuiscono al rafforzamento dei muscoli scheletrici, aumentano la forza dell'apparato legamentoso, ma praticamente non influenzano le condizioni delle ossa.

I più utili per il "sistema di supporto" sono esercizi di forza pesante. Consentono di mantenere a lungo la resistenza ossea e riducono anche l'attività dei processi di demineralizzazione che aumentano con l'età.

Lo studio dello stile di vita negli uomini di età media e anziana ha mostrato che, con le prestazioni sistematiche (entro 9 mesi) degli esercizi di forza, si osserva un miglioramento dei processi metabolici nel tessuto osseo e aumenta la forza e persino l'elasticità delle ossa.

È stato dimostrato che attività come l'allenamento con i pesi e il salto aumentano la densità ossea in tutto il corpo (in particolare la colonna lombare).

È indispensabile che i carichi siano adeguati all'idoneità fisica della persona.

6. Prendi più calcio.

Le ossa subiscono costantemente processi di distruzione e formazione di nuovi tessuti. Pertanto, i componenti per la sintesi ossea (principalmente calcio) devono essere ingeriti quotidianamente.

Secondo gli esperti sanitari statunitensi, una persona media dovrebbe consumare almeno 1,0 g di calcio al giorno, gli adolescenti - 1,3 ge gli anziani - 1,2 g.

Il processo di assorbimento del calcio ha alcune caratteristiche. Più macrocellula arriva alla volta, meno andrà al tessuto osseo. Pertanto, il calcio dovrebbe essere consumato in piccole porzioni durante il giorno..

Il più alto contenuto di calcio si trova in frutti di mare, semi di piante, latte e formaggi a pasta dura, legumi e noci.

Il calcio influenza favorevolmente il lavoro di tutto l'organismo. Ad esempio, uno dei lavori scientifici ha rivelato che l'elevato consumo di macronutrienti riduce del 22% il rischio di manifestazione di malattie cardiovascolari.

Ma è importante non esagerare. È noto che un eccesso di calcio nel corpo provoca una vasta gamma di patologie (ad esempio l'urolitiasi).

7. Aggiungi le vitamine K e D alla tua dieta.

Le vitamine K e D sono fondamentali per mantenere l'integrità ossea, aumentando la resistenza della cartilagine articolare.

I dati sperimentali indicano che gli individui con un basso contenuto di vitamina D nella dieta (specialmente in inverno e in autunno) hanno una bassa densità di tessuto e sono più inclini a fratture..

Le fonti ottimali di vitamina D sono i raggi solari e gli alimenti come pesce azzurro, fegato, formaggio a pasta dura.

La vitamina K contribuisce alla modifica dell'osteocalcina in una forma speciale, necessaria per un'adeguata formazione ossea e l'inibizione della lisciviazione del calcio.

Secondo vari studi (uno, due), con una carenza di vitamina K, il rischio di frattura dell'anca aumenta del 21-30%.

I leader nel contenuto di questa sostanza biologicamente attiva sono: prezzemolo, foglie di dente di leone, basilico, spinaci, coriandolo, lattuga, broccoli.

8. Mangia alimenti contenenti vitamina E

La vitamina E ha potenti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie..

La vitamina E aiuta anche a migliorare la microcircolazione nel tessuto osseo, previene o migliora il decorso delle malattie autoimmuni delle articolazioni (artrite reumatoide).

Si consiglia di utilizzare la vitamina E nella sua forma naturale e non sotto forma di additivi artificiali. Studi scientifici hanno dimostrato che il consumo di tali integratori riduce la massa ossea e inibisce significativamente i processi rigenerativi.

La quantità ottimale di vitamina E si trova nei semi di zucca e girasole, oli vegetali, kiwi, mango, pomodori.

9. Aggiungi più magnesio e zinco alla tua dieta.

Il calcio è tutt'altro che l'unico minerale necessario per le ossa. Un ruolo altrettanto importante è dato al magnesio e allo zinco..

Il magnesio aiuta a trasformare la vitamina D in una forma attiva in grado di assorbire il calcio.

La massima concentrazione dell'elemento si osserva nelle noci, nelle alghe e nel grano saraceno..

Lo zinco aiuta a mantenere una composizione minerale costante di ossa, aumenta la sintesi di cellule che formano l'osso (osteoblasti). Studi scientifici dimostrano che l'aggiunta di zinco alla dieta può aumentare la forza ossea sia nel bambino che nell'anziano.

I migliori alimenti per compensare lo zinco includono manzo, spinaci, semi di lino, ostriche, gamberi e semi di zucca..

10. Fornire al corpo collagene

Il collagene è una speciale proteina ad alto peso molecolare necessaria per mantenere l'integrità anatomica delle ossa e lo stato funzionale delle articolazioni.

Quando digerito, il collagene viene suddiviso nei seguenti aminoacidi: prolina, lisina, glicina. Sono un importante elemento strutturale per tessuto osseo, cartilagine, legamenti e muscoli.

Un ampio studio ha dimostrato che il consumo di collagene in presenza di osteoporosi porta a una significativa riduzione dei marker di rottura del collagene osseo.

Un sacco di collagene si trova nel brodo di ossa, gelatina, uova e agrumi..

Nota! Gli scienziati affermano che per la completa assimilazione e sintesi del collagene nel corpo, è estremamente importante che la vitamina C sia sufficientemente ingerita (specialmente per le donne in postmenopausa).

11. Limitare l'assunzione di alcol

L'abuso di alcol è estremamente pericoloso per il sistema muscolo-scheletrico.

Una dose sicura di etanolo puro è considerata di 30 ml al giorno per gli uomini e 15 ml per le donne.

Il superamento dell'indicatore descritto è irto di sviluppo di un effetto citotossico, distruzione di fasci ossei, inibizione di osteoblasti. Dalle articolazioni, è possibile aumentare l'attività dei processi infiammatori a causa di una violazione del coordinamento dell'allocazione dei mediatori infiammatori.

Ad esempio, esperimenti su roditori hanno dimostrato che l'etanolo provoca danni alla cartilagine articolare, causa osteoartrosi.

Altri studi dimostrano che il consumo di alcol è anche strettamente correlato alla gravità della gotta, una grave malattia articolare metabolica..

12. Smetti di fumare

Quando il fumo di tabacco viene inalato, un'enorme quantità di sostanze nocive penetra nel corpo umano, contribuendo allo sviluppo di tumori e malattie cardiovascolari, interrompendo l'apporto di ossigeno e sostanze nutritive a tutti i tessuti.

Altrettanto importante, il fumo riduce la capacità di assorbire i minerali ossei..

Secondo scienziati tedeschi, i fumatori hanno maggiori probabilità di sviluppare osteoporosi e fratture.

Il fumo passivo è meno pericoloso, ma aumenta anche il rischio di manifestazione clinica dell'osteoporosi in futuro (dopo 10-15 anni).

13. Leggere attentamente le etichette dei prodotti

La moderna industria alimentare utilizza un'enorme quantità di sale, vari conservanti, coloranti e esaltatori di sapidità nella produzione di prodotti, che conferiscono un aspetto attraente e contribuiscono ad aumentare la durata di conservazione.

L'abuso di queste sostanze provoca una trasformazione maligna delle cellule, aumenta la frequenza di patologie autoimmuni e allergiche.

Gli scienziati coreani hanno scoperto che l'artrite ha maggiori probabilità di svilupparsi nei topi che hanno alti livelli di sale nella loro dieta. La malattia è anche caratterizzata da un decorso più grave..

14. Mangia meno dolce.

Con un aumento del consumo di torte, pasticcini, dolci, pasticcini, c'è un'alta incidenza di malattie del sistema muscolo-scheletrico causate da meccanismi autoimmuni.

Gli scienziati del Massachusetts (USA) hanno scoperto che il consumo frequente di acqua dolce è associato allo sviluppo dell'artrite reumatoide.

15. Prendi Omega 3

Gli acidi grassi Omega-3 hanno potenti proprietà anti-infiammatorie. Inoltre, prevengono la perdita di tessuto osseo e muscolare, prevengono in modo affidabile l'artrite e l'osteoporosi..

Altrettanto importante è mantenere un equilibrio tra acidi grassi omega-3 e omega-6. Secondo gli scienziati, il rapporto tra omega-3 e omega-6 dovrebbe essere 4: 1. Con anomalie, è possibile rarefazione del tessuto osseo.

Uno studio americano ha scoperto che l'elevato consumo di pesce (una preziosa fonte di acidi polinsaturi omega-3) rallenta i processi di riassorbimento e aumenta la riparazione ossea.

Buone fonti di omega-3 sono: frutti di mare, olio di semi di lino, noci. Inoltre, l'omega-3 può essere assunto sotto forma di capsule con olio di pesce.

Conclusione

Pertanto, la salute delle ossa e della cartilagine, nonché dei muscoli e dei legamenti, dipende direttamente dallo stile di vita e dalla dieta quotidiana. La correzione di cattive abitudini e l'inclusione di cibi sani contribuisce alla normalizzazione dei processi metabolici a livello del sistema muscolo-scheletrico e alla prevenzione di una vasta gamma di patologie.

Research Institute of Health Nutrition and New Technologies

Schema di applicazione e combinazione di prodotti dell'Istituto di ricerca di LOP e NT per la prevenzione e il trattamento di artrosi, artrite e gotta

Colazione: 20 minuti prima dei pasti, assumere 1 cucchiaino di NUTRIKONA PLUS. Lavare con ENERGY COCKTAIL o GRACIA (2 cucchiai della miscela secca in un bicchiere d'acqua).

Pranzo: 20 minuti prima di un pasto, assumere 1 cucchiaino di NUTRIKONA PLUS. BEVANDA AL TÈ DA VINO “SANO”.

Cena: 20 minuti prima di un pasto, assumere 1 cucchiaino di NUTRIKONA PLUS. Lavare "BEETRAIN" con RISO (2 cucchiaini per bicchiere di acqua calda).

Prima di andare a letto: bevi EMERALD BATTLE (2 cucchiaini per bicchiere di acqua calda).

Per soddisfare la fame tra i pasti è utile utilizzare "NUTRIFLOR SP".

È possibile combinare NUTRIKON PLUS con NUTRIKON FITO e con NUTRIKON SELENIUM.

Caratteristiche del prodotto

"NUTRICON PLUS": contiene un complesso quasi completo di antiossidanti alimentari: carotenoidi, tocoferoli, ascorbati, oligoelementi, bioflavonoidi, ficocianine, acidi grassi polinsaturi della famiglia Omega3 e altri. Grazie alla sua composizione, il prodotto ha proprietà anti-infiammatorie

effetto, riduce il numero di radicali liberi, normalizza la funzione del sistema immunitario. Inoltre, il prodotto fornisce proteine ​​vegetali complete al corpo..

"NUTRIKON FITO": un complesso appositamente selezionato di fitonutrienti regola il metabolismo, ha proprietà antinfiammatorie e disintossicanti. Prendi 2 cucchiaini 3 volte al giorno.

SELTRIO NUTRIKON: la carenza di selenio può essere l'unica causa di patologie articolari. A causa della presenza di questo microelemento in questo prodotto, ha spiccate proprietà antiossidanti e protegge il corpo dai radicali liberi. Prendi 1 cucchiaino 3 volte al giorno.

COCKTAILS “ENERGY” e “GRACE”: forniscono un complesso di vitamine e minerali e, soprattutto, calcio e vitamina D, proteine ​​vegetali, acidi grassi polinsaturi, e pertanto sono raccomandati nella terapia dietetica di osteoartrosi e osteoporosi.

BEVANDA AL TÈ “SANO”: ha un effetto diuretico, antinfiammatorio, antispasmodico, normalizza i processi metabolici nel corpo.

BEAT “BAGNARY”: a causa delle proprietà curative degli estratti vegetali inclusi in esso, picchiato ha effetti tonici, antireumatici e analgesici e aiuta anche a migliorare il metabolismo, che è particolarmente importante per queste malattie.

BATTAGLIA “EMERALD”: a causa delle proprietà curative degli estratti vegetali inclusi nella composizione, il battuto ha effetti analgesici e antinfiammatori. Inoltre, aiuta ad alleviare l'ansia e a liberarsi dall'insonnia..

“NUTRIFLOR SP”: aiuta a ottimizzare il metabolismo, ha effetti generali di rafforzamento e antiossidanti. Aiuta a ringiovanire il corpo e prolungare gli anni attivi della vita.

Le principali proprietà di Nutricons nel complesso trattamento di artrosi, artrite e gotta:

Normalizza i processi metabolici e il metabolismo minerale.

Normalizza il peso corporeo.

Hanno un effetto antinfiammatorio.

Tutte le proprietà dei prodotti della serie Nutricon si manifestano nella giusta misura solo a condizione di un uso sistematico prolungato di essi negli alimenti.

L'osteoartrite è una malattia che colpisce la cartilagine e altri componenti delle articolazioni (legamenti, capsula, muscoli periarticolari, ecc.) Associati a una violazione dei normali processi metabolici della cartilagine e dei tessuti periarticolari.

La malattia si verifica spesso nelle persone in sovrappeso a causa di disturbi metabolici nel corpo e dopo lesioni. Inoltre, è stato dimostrato che una carenza di calcio e vitamina D porta a disfunzione delle ghiandole paratiroidee, che a sua volta provoca un'eccessiva deposizione di calcio nella cartilagine articolare, una diminuzione della sua elasticità e, di conseguenza, la distruzione. Pertanto, per la prevenzione non solo dell'osteoartrosi, ma anche dell'osteoporosi, è necessario aumentare l'assunzione giornaliera di vitamina D. Questo è particolarmente importante per le persone di età superiore ai 50 anni. Vale anche la pena prestare molta attenzione alla normalizzazione del peso corporeo..

Artrite - infiammazione acuta o cronica dei tessuti dell'articolazione e / o dei tessuti circostanti. Molto spesso si sviluppa in risposta a un processo infettivo. L'infiammazione è accompagnata da un aumento dei processi ossidativi con una maggiore formazione di radicali liberi..

Negli ultimi anni, nel complesso trattamento dell'artrite cronica, è stata dimostrata l'efficacia della dieta "anti-infiammatoria" con la limitazione di grassi dolci, farina e animali. La preferenza dovrebbe essere data ai prodotti lattiero-caseari e vegetali. Inoltre, nella dieta dovrebbe essere presente una quantità sufficiente di fibra alimentare.

Gotta - deposizione di cristalli di urato nelle articolazioni e in altri tessuti risultanti da disturbi metabolici delle basi puriniche e dell'acido urico.

Tra i fattori che provocano un'esacerbazione: consumo eccessivo di carne (specialmente fegato e reni di animali), alcool, assunzione di numerosi farmaci, effetti tossici, ad esempio piombo e altri. Pertanto, dovresti abbandonare l'uso di birra, bevande alcoliche forti, carne di animali, tè, caffè, cacao e cioccolato. Ma allo stesso tempo, dovresti bere una quantità sufficiente di liquido (fino a 2-3 litri al giorno).

L'applicazione e la combinazione di prodotti dell'Istituto di ricerca di LOP e NT per la prevenzione e il trattamento dell'osteoporosi

Colazione: prendere 20 cucchiaini di NUTRIKONA PLUS 20 minuti prima dei pasti. Bere

"PECTOLACT" (1-2 bustine versare un bicchiere di acqua calda).

Pranzo: 20 minuti prima di un pasto, prendere 2 cucchiaini di NUTRIKONA PLUS. Risciacquare con "Liquore" (2 cucchiaini per bicchiere di acqua calda).

Cena: 20 minuti prima di un pasto, prendere 2 cucchiaini di NUTRIKONA PLUS. Lavare con ENERGY COCKTAIL o GRACIA (2 cucchiai della miscela secca in un bicchiere d'acqua).

Prima di andare a letto: bevi EMERALD BATTLE (2 cucchiaini per bicchiere di acqua calda).

Per soddisfare la fame tra i pasti è utile usare “NUTRIFLOR SP”, “NUTRIFLOR SORBUS” e “NUTRIFLOR ARONIA”.

Caratteristiche del prodotto

NUTRICON PLUS: la microalga spirulina, che fa parte del prodotto, contiene calcio facilmente assimilabile e consente di colmare la sua carenza nel corpo umano. Inoltre, Nutricon Plus è raccomandato per l'uso nei programmi di normalizzazione del peso corporeo, poiché questo è un fattore molto importante nell'osteoporosi..

"PECTOLACT": ha pronunciate proprietà bifidogeniche, che porta alla rapida normalizzazione della microflora intestinale, migliorando il metabolismo minerale nel corpo.

"Liquore" battuto: l'estratto di abete (linfa cellulare), che fa parte della sbitnaya, è un adattogeno naturale di un ampio spettro di azione. Mobilita le difese del corpo, aiutando a resistere a vari stress e malattie.

COCKTAIL “ENERGY” e “GRACE”: contengono un complesso di calcio, magnesio, zinco e vitamina D in forme biodisponibili (cioè facilmente digeribili).

BATTAGLIA “EMERALD”: a causa delle proprietà curative degli estratti vegetali inclusi nella composizione, il battuto ha effetti analgesici e antinfiammatori. Inoltre, aiuta ad alleviare l'ansia e a liberarsi dall'insonnia..

“NUTRIFLOR SP”: aiuta a ottimizzare il metabolismo, ha effetti generali di rafforzamento e antiossidanti. Aiuta a ringiovanire il corpo e prolungare gli anni attivi della vita.

"NUTRIFLOR SORBUS": possiede effetti rinforzanti e antiossidanti generali. Aiuta a migliorare la digestione e normalizzare il metabolismo. Consigliato per la pulizia del corpo..

“NUTRIFLOR ARONIA”: grazie alla sua composizione aiuta a rimuovere i sali di metalli pesanti e i radionuclidi dal corpo, aiuta a rallentare l'assorbimento dei carboidrati solubili. Utile per i disordini metabolici, raccomandato per la pulizia del corpo.

Le principali proprietà di Nutricons nel trattamento dell'osteoporosi:

Normalizza il metabolismo dei grassi e dei carboidrati.

Contribuire alla normalizzazione del peso corporeo.

Migliora l'assorbimento di sali minerali e vitamine a causa della normalizzazione della microflora dell'intestino crasso.

Tutte le proprietà dei prodotti della serie Nutricon si manifestano nella giusta misura solo a condizione di un uso sistematico prolungato di essi negli alimenti.

L'osteoporosi è una malattia caratterizzata da una diminuzione della densità ossea e una violazione della struttura del tessuto osseo, con conseguente aumento della fragilità ossea e rischio di fratture.

Il posto centrale nella prevenzione e nel trattamento dell'osteoporosi è l'uso di calcio, magnesio, zinco e vitamina D. È inoltre necessario normalizzare il peso corporeo, poiché le persone con sovrappeso aumentano il rischio di fratture e nelle persone con insufficienza il calcio viene rimosso dall'osso tessuto. Lo stato della microflora intestinale può anche influenzare il metabolismo del calcio, poiché con una diminuzione del numero di batteri intestinali benefici, l'assorbimento di alcuni oligoelementi, tra cui calcio e fosforo, si deteriora.