logo

Terapia fisica per l'osteocondrosi del rachide cervicale

Dolori sistematici alle vertebre cervicali sono avvertiti da molte persone che hanno raggiunto i 30 anni. Si ritiene che l'osteocondrosi del collo sia solo l'inizio della malattia, che richiede un trattamento competente fornito in modo tempestivo. È prescritto da un medico qualificato dopo l'esame e il test..

Oltre al trattamento medico, gli specialisti usano metodi alternativi: prescrivono esercizi di esercizi di fisioterapia. La terapia fisica per l'osteocondrosi del rachide cervicale mira a migliorare la circolazione sanguigna, il ripristino generale delle funzioni perse e il rafforzamento dei muscoli della schiena, riducendo il carico sui dischi intervertebrali.

Preparazione dei pazienti per la terapia fisica

Affinché gli esercizi di terapia fisica forniscano il massimo risultato e aiutino ad alleviare il dolore alla colonna cervicotoracica, è necessario prendere in considerazione alcune raccomandazioni che sono obbligatorie per l'implementazione:

  • gli esercizi vengono eseguiti in abiti comodi e non restrittivi;
  • LFK non viene eseguito se la malattia peggiora;
  • gli esercizi devono essere alternati alla ginnastica per ripristinare la respirazione, poiché potrebbe andare fuori strada quando eseguita;
  • il carico aumenta, iniziando gradualmente con esercizi leggeri e passando a quelli più complessi;
  • devi valutare la tua condizione e se l'esercizio provoca disagio, dovresti rimandarne l'attuazione;
  • in caso di dolore senza causa, specialmente nell'area del cuore, cessano le lezioni;
  • nelle classi LFK devi costantemente controllare il tuo polso.

Ogni paziente affetto da osteocondrosi del rachide cervicale dovrebbe capire che è impossibile prescrivere una terapia fisica per te stesso.

Il set di esercizi viene selezionato dal medico curante e inizialmente vengono elaborati con un trainer speciale.

Esercizi terapeutici per l'osteocondrosi cervicale

Un complesso di vari esercizi di terapia fisica per l'osteocondrosi cervicale viene eseguito quotidianamente e preferibilmente allo stesso tempo. Ciò elimina i prerequisiti per l'insorgenza di attacchi di dolore nella colonna cervicotoracica.

Gli esercizi di fisioterapia per i pazienti che soffrono di osteocondrosi del rachide cervicale sono necessariamente delicati. Ciò è dovuto al fatto che eventuali movimenti acuti o forti portano a una circolazione alterata nella colonna vertebrale. E la tecnica di esecuzione sbagliata porta a gravi complicazioni..

Allenamento cervicale mattutino

Si consiglia di riscaldarsi al mattino per congelare i muscoli della sezione cervicotoracica durante il lavoro notturno. Tutti gli esercizi devono essere eseguiti lentamente, eliminare movimenti improvvisi.

  • per normalizzare la circolazione sanguigna nella testa, il paziente con i suoi palmi preme alternativamente su tempie, fronte, corona, nuca;
  • lentamente, ma con sforzo, il mento cade sul petto;
  • Esegue lentamente giri di testa verso destra;
  • abbassa il mento sul petto e in questa posizione gira la testa a sinistra e a destra;
  • getta la testa all'indietro e cerca di raggiungere la spalla fino all'orecchio.

È importante ricordare che non è consigliabile iniziare i movimenti circolari della testa, facendo la terapia fisica all'inizio. Tali movimenti esercitano un carico enorme sulla colonna cervicale e possono portare ad esacerbazione del dolore e lesioni alla colonna vertebrale. È necessario prima sviluppare i muscoli della colonna cervicale e toracica, quindi procedere ai movimenti circolari.

Il complesso principale di LFK

Per arrivare al complesso principale di LFK, è necessario considerare che per gli esercizi è necessario uno sforzo maggiore, nonché il tempo e lo spazio. Pertanto, è meglio farli di giorno o di sera, ma non prima di coricarsi..

Esercizi volti a stimolare il lavoro dei muscoli della colonna cervicale, portano a una migliore circolazione sanguigna, aumento della nutrizione delle vertebre e dei dischi intervertebrali, eliminazione del mal di testa e allevia la tensione muscolare e vascolare nella regione cervicotoracica.

Riscaldamento

Per il riscaldamento, puoi usare la camminata regolare sul posto, prima su un punto fermo, sulle dita dei piedi e sui talloni. Il riscaldamento viene eseguito fino a quando non si avverte la sensazione di calore..

Esercizi di rilassamento muscolare

Immediatamente dopo il riscaldamento, viene eseguito un complesso di esercizi di fisioterapia, volti a rilassare i muscoli della colonna cervicale. Per fare questo, alzati dritto e arrenditi.

Le spalle devono essere sollevate e tenute in questa posizione per 10 secondi. Rilassati, abbassa le spalle e inspira.

Esercizi di allungamento muscolare

Esercizi terapeutici volti ad allungare i muscoli posteriori del collo vincolati stanno abbassando il mento verso il petto e inclinando la testa con retrazione del mento. Posizione di partenza: seduta o in piedi. Gli esercizi vengono ripetuti da 5 a 10 volte.

Esercizio muscolare cervicale

Per completare l'esercizio, è necessario sedersi e appoggiare il palmo sulla fronte. Abbassando la testa verso il basso, con il palmo è necessario resistere al movimento della testa. Questa contrazione viene eseguita per 10 secondi. Quindi viene effettuata una pausa. Questo set di esercizi viene eseguito 10 volte.

Mani Mahi

Gli esercizi di fisioterapia per la colonna cervicale dovrebbero includere gradualmente il lavoro con il parto, braccia e spalle. Questi esercizi si uniscono mentre i muscoli del collo si rafforzano..

In piedi dritto, è necessario inclinare il corpo parallelamente al pavimento. Le mani sono divaricate e le scapole sono abbassate nella direzione della colonna vertebrale. Quando si agitano le mani, è necessario tirare le scapole al centro della colonna vertebrale con la massima forza. Le braccia dovrebbero rimanere dritte mentre si muovono e le scapole dovrebbero muoversi come ali. È importante far funzionare tutti i muscoli della schiena. Pertanto, i muscoli si rafforzano con l'osteocondrosi cervicotoracica.

Tutti questi esercizi sono semplici, ma allo stesso tempo, soggetti alle regole di base, sono molto efficaci. Ma è importante ricordare che LFK viene utilizzato solo in combinazione con altre aree di trattamento: assunzione di farmaci sia internamente che esternamente, nonché massaggio, nuoto terapeutico.

Tutto ciò può aiutare non solo a indebolire le sindromi dolorose con l'osteocondrosi, ma anche a mantenere la salute per un lungo periodo di tempo..

Esercizi per osteocondrosi della colonna cervicale, lombare o toracica


L'osteocondrosi è una delle malattie più comuni dell'uomo moderno, che non rappresenta direttamente una minaccia per la vita, ma peggiora significativamente la sua qualità. La malattia è multifattoriale, caratterizzata da una varietà di sintomi clinici e viene spesso rilevata nella fase di distruzione attiva dei dischi intervertebrali. Può interessare qualsiasi parte della colonna vertebrale, più spesso cervicale e lombare.

Attualmente, gli specialisti medici di tutto il mondo stanno letteralmente lottando contro l'osteocondrosi, a partire dall'identificazione precoce dei fattori di rischio ed eliminando le cause della malattia e terminando con lo sviluppo di metodi di trattamento efficaci. È possibile eliminare l'osteocondrosi per sempre? Sfortunatamente, questa è una malattia cronica con cui il paziente dovrà imparare a vivere. E come sarà questa vita dipende molto dai pazienti stessi. Solo l'implementazione incondizionata delle raccomandazioni del medico fermerà il processo patologico e vivrà una vita normale e attiva fino alla vecchiaia..

Nell'articolo di oggi parleremo di un metodo di trattamento economico e conveniente: esercizi fisici che tutti possono padroneggiare ed eseguire a casa. Tale attività non interferirà con le persone sane, impedirà questa malattia e migliorerà la salute.

Regole generali per eseguire ginnastica a casa

Come altri metodi di terapia, gli esercizi per l'osteocondrosi hanno le loro caratteristiche, controindicazioni e limitazioni, che sono combinati in regole generali che richiedono la conformità incondizionata:

  • Non puoi prescrivere il trattamento da solo, senza visitare un medico! I sintomi che sembrano indicare l'osteocondrosi possono rivelarsi una clinica di un'altra malattia in cui l'attività fisica può causare danni! Sia la diagnosi che la nomina del trattamento sono a carico del medico.
  • Altre malattie concomitanti dovrebbero essere considerate, in cui, forse, l'attività fisica è controindicata.
  • È severamente vietato condurre l'addestramento nel periodo acuto. La malattia è ciclica ed è caratterizzata da periodi di remissione ed esacerbazione e durante il periodo acuto il compito principale del trattamento è quello di eliminare il dolore e il disagio, che sono molto significativi, il più presto possibile. La ginnastica in questo caso peggiorerà solo le condizioni del paziente. L'attività fisica è vietata anche nelle fasi terminali della patologia, quando il tessuto osseo delle vertebre è già distrutto. In questo caso, il trattamento può essere solo chirurgico..
  • Non è possibile allenarsi nei giorni di cattiva salute generale, non associati alla malattia di base, con febbre, raffreddore, ipertensione, ecc..
  • Per l'allenamento, dovresti scegliere lo stesso orario (preferibilmente al mattino), un posto libero e comodo (in modo ottimale - sul pavimento, su uno speciale tappeto da ginnastica), nonché abiti comodi. La stanza dovrebbe essere ben ventilata prima delle lezioni. La formazione si tiene ogni giorno durante il periodo di remissione..
  • Puoi mangiare un'ora prima della lezione.
  • Prima dell'allenamento, puoi fare una doccia calda: questo riscalderà il tessuto muscolare e lo preparerà per il carico imminente. Un'alternativa è un asciugamano caldo che deve essere posizionato sulla zona interessata per diversi minuti.
  • È indispensabile eseguire un leggero riscaldamento: altalene con le braccia, movimenti circolari delle spalle, camminata attiva sul posto, inclinazione ai lati e in avanti con una piccola ampiezza, alzando e abbassando le spalle in posizione eretta e le braccia sulla cintura e altri.
  • Tutti gli esercizi e le tecniche vengono eseguiti a un ritmo calmo, senza movimenti bruschi, a scatti e insufficienza respiratoria. Alcuni medici chiedono ai pazienti di immaginare di fare esercizi sott'acqua: i movimenti dovrebbero essere così fluidi.
  • Nel tempo, devi imparare a respirare correttamente: inspira attraverso il naso, espira attraverso la bocca. È molto importante non trattenere il respiro al culmine del carico - questo accade nel 100% delle persone non allenate, quindi ci vuole tempo e pratica.
  • Il dolore durante e dopo l'allenamento non dovrebbe verificarsi! Se c'è dolore, la ginnastica viene eseguita in modo errato o viene superato il carico consentito per un determinato organismo. Affaticamento muscolare, un'ondata di calore nei muscoli: sono normali sensazioni che possono verificarsi dopo l'esercizio.
  • Non cercare immediatamente di completare l'intero complesso, devi essere molto sensibile allo stato del corpo e alle sensazioni interne. Il carico e il numero di approcci dovrebbero essere aumentati gradualmente e solo con il permesso del medico curante.
  • Dopo le lezioni, devi rilassarti e almeno 1 ora non esce di casa. Puoi fare un semplice auto-massaggio, fare una doccia calda.

Oltre alle regole descritte, per ogni persona, il medico può dare le sue raccomandazioni, che dovrebbero anche essere prese in considerazione. A ciascun paziente, a seconda della gravità del processo patologico e della storia, viene assegnato un set individuale di esercizi, che viene gestito sotto la guida di un medico di terapia fisica! Ti chiediamo di tenerne conto e di non credere alle numerose pubblicità su Internet che il complesso di ginnastica che ti viene offerto curerà completamente la malattia.

Che cosa danno gli esercizi e fanno realmente iniziare il processo di rigenerazione della cartilagine dei dischi intervertebrali

Gli esercizi a casa per l'osteocondrosi fanno parte di un trattamento completo della malattia, che contribuisce al successo della terapia. Per quanto riguarda la rigenerazione della cartilagine, la capacità di autoripararsi viene preservata solo nelle prime fasi della malattia e all'altezza della malattia, quando i dischi hanno già crepe e deformazioni, anche i condroprotettori più potenti e costosi non possono ripristinare completamente queste strutture anatomiche, ma possono fermarsi la loro ulteriore distruzione.

Le lezioni regolari portano ai seguenti effetti positivi:

  • Il tessuto muscolare si rafforza (muscoli della schiena sia superficiali che profondi), si forma un corsetto muscolare forte che mantiene la colonna vertebrale nella posizione corretta;
  • Il ristagno nei tessuti viene eliminato, il liquido in eccesso e la linfa vengono eliminati;
  • I muscoli diventano più elastici;
  • La postura migliora, lo squilibrio del carico su diverse parti della colonna vertebrale viene eliminato;
  • Il carico sulle vertebre danneggiate è ridotto;
  • Il metabolismo nell'area interessata della colonna vertebrale migliora grazie all'attivazione della circolazione sanguigna;
  • La mobilità della colonna vertebrale viene ripristinata;
  • I dolori cronici e altri sintomi spiacevoli della malattia vengono eliminati o significativamente indeboliti;
  • Il periodo di remissione è in aumento.

In generale, le lezioni regolari hanno un effetto positivo sulla condizione, rendono il corpo più allenato, resistente agli effetti di fattori ambientali avversi. Dopo 1-2 mesi di lezioni regolari, l'umore e il benessere generale migliorano sensibilmente, l'inattività fisica viene eliminata.

Ginnastica per osteocondrosi del rachide cervicale

Molto spesso, l'osteocondrosi colpisce la colonna cervicale. Ogni anno, la malattia diventa più giovane e si verifica in quasi ogni persona dopo 25-30 anni. Ci sono molte ragioni per questo. Il processo patologico nella regione cervicale provoca molti sintomi spiacevoli che rendono impossibile vivere e lavorare normalmente.

Esercizi regolari per l'osteocondrosi cervicale, anche più dei farmaci, aiutano a sbarazzarsi dei sintomi spiacevoli. Esistono molti complessi di ginnastica per l'osteocondrosi del rachide cervicale e le loro combinazioni. Ecco 10 efficaci esercizi di base che dovrebbero essere eseguiti ogni giorno per 15 minuti.

I.P.: in piedi / seduto, braccia lungo il corpo, schiena dritta. Esegui alternativamente rotazioni regolari della testa nelle posizioni estrema destra e sinistra, in modo che il mento si trovi sopra la spalla. Ripeti 5-10 p. da ogni lato.

Se non riesci a girare la testa in modo significativo o quando provi a farlo, si verifica dolore: le svolte vengono eseguite solo in una posizione comoda e indolore.

Tecnica di esecuzioneImmagine
1.
2.I.P.: in piedi / seduto, braccia lungo il corpo, schiena dritta. Esegui un'inclinazione a testa in giù fino a quando il mento tocca la cavità toracica, cercando di rilassare il più possibile i muscoli della schiena del collo. Quando la testa è in una posizione estrema, prova ad abbassarla ancora di più con leggeri movimenti elastici. Ripeti 5-10 p.
3.I.P.: in piedi / seduto, braccia lungo il corpo, schiena dritta. Mantenendo la testa in una posizione uniforme, tirare indietro il collo, tirando il mento dentro di sé. Ripeti 5-10 p.
4.I.P.: Seduto su una sedia, schiena dritta. Metti il ​​palmo della mano sulla fronte e premilo sulla testa, inclinando la testa in avanti. Viene creata una contrazione della testa e del palmo. Ripeti 10 p. 10 sec. ad ogni ricevimento.
5.I.P.: Seduto su una sedia, schiena dritta. Metti il ​​palmo della mano destra sulla tempia destra e premilo sulla testa, inclinando la testa verso destra. Crea una reazione simile al palmo e alla testa sopra descritti. Ripetere su ciascun lato 10 p., Trascorrendo 10 secondi per ogni ricezione.
Dopo aver imparato questi esercizi, puoi complicare il complesso con altri metodi che sono anche efficaci nell'osteocondrosi del rachide cervicale. Gli esercizi seguenti saranno utili per l'osteocondrosi cervicotoracica..
6.I.P.: Seduto su una sedia, schiena dritta. Prendi la mano sinistra dietro la schiena e lancia la mano destra sulla testa dall'alto e inclina la testa sul lato destro, tenendo per 3 secondi in posizione estrema. Cambiamo le mani ed eseguiamo un trucco simile nell'altra direzione. Ripeti 10 p. da ogni lato.
7.I.P.: Seduto su una sedia, schiena dritta. Posiziona le punte delle dita della mano destra sulla tempia destra, gira la testa a destra, cercando di vedere il tempio, mentre resisti con la mano. Tenere premuto per 3 secondi in posizione estrema. Fai lo stesso con il secondo lato. Ripetere su ciascun lato 10 p.
8.I.P.: In piedi sul pavimento, le mani sono rilassate e pendono con calma lungo il corpo. Alza le spalle il più in alto possibile, tienile in questa posizione per 10 secondi. Rilassa le spalle e fai un respiro profondo fino a quando senti che le braccia ti stanno abbassando. Ripeti 5-10 p.
9.I.P.: sdraiato su un letto a pancia in giù, appendi la testa. Mantieni la testa sul peso per 10 secondi, quindi rilassa i muscoli del collo. Gira la schiena con la testa pendente e in questa posizione mantieni la testa in peso per 10 secondi. Ruota a destra, poi a sinistra e anche per 10 secondi. tieni la testa su ogni lato. Ripetere l'operazione per 5 p. in ogni posizione.
10.I.P.: sdraiato sulla schiena su una superficie piana, braccia lungo il corpo, gambe piegate alle ginocchia. Alza la testa e tienila in questa posizione per 5-10 secondi, quindi rilassati. Ripeti 5-10 p.

È severamente vietato esercitarsi con un forte lancio della testa all'indietro, nonché movimenti acuti e intensi di rotazione del collo.

Ginnastica per osteocondrosi della colonna vertebrale toracica

Le lesioni degenerative-distrofiche dei dischi intervertebrali nella regione toracica si sviluppano meno frequentemente. Ciò è dovuto al fatto che la colonna vertebrale in questo reparto è rafforzata dalle costole. Nella maggior parte dei casi, si osserva una forma combinata: i cambiamenti interessano sia la regione cervicale che toracica. Considera gli esercizi più efficaci del complesso di base per l'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica:

I.P.: In piedi. Mentre espiri, abbassa lentamente la testa, con un movimento regolare, fino a quando il mento tocca la cavità toracica. Ripara la posa, cerca di rilassare i muscoli della schiena e allo stesso tempo sforzare e ritrarre i muscoli della pressa addominale.

Inclina la parte superiore del corpo in avanti e verso il basso, rilassando le mani, che dovrebbero inerzia con la caduta del corpo. Si consiglia di toccare i piedi con le dita, ma non necessariamente. Tenere in questa posizione per 5-6 secondi, quindi raddrizzare lentamente. L'ultima cosa che ti serve per rilassare il collo. Ripeti 5 r.

Tecnica di esecuzioneImmagine
1.I.P.: postura a forma di T: stai dritto e distendi le braccia ai lati. Abbassa le spalle, riduci leggermente le scapole alla colonna vertebrale. Cerca di rilassare il più possibile collo, addominali, fianchi e ginocchia. Mantieni la posizione delle mani e ruota delicatamente la colonna vertebrale verso destra in vita, mantenendo la posizione originale del bacino e dei fianchi. Tenere in questa posizione per 25-30 secondi., Prendere la posizione originale, riposare 10-20 secondi. e ripetere la torsione a sinistra.
2.
3.Posizione di partenza: in piedi, stringendo le mani ai lati. In alternativa, inclinare lateralmente con le braccia completamente rilassate. Quindi, afferrare le mani e sollevarle lentamente sopra la testa e afferrare il polso della mano sinistra con la mano destra, allungando verso il lato destro, cercando di allungare te stesso. Ripeti la stessa cosa dall'altra parte, cambiando le mani. Alla fine dell'esercizio, allungati e abbassa delicatamente le braccia ai lati.
4.Variazione dell'esercizio "barca". I.P.: sdraiato a pancia in giù, le braccia estese ai lati, con un angolo di circa 90 gradi rispetto al corpo. Sull'espirazione, alza lentamente le braccia, tira indietro, portando le scapole. Allo stesso tempo, piega le gambe sulle ginocchia e cerca di afferrare le caviglie con le mani. Blocca questa posizione per un paio di secondi. Quindi rilascia lentamente e senza intoppi le gambe, abbassale sul pavimento con le mani. Durante l'esercizio fisico, è importante sforzare i muscoli della schiena, non le braccia. Ripeti 5 r.
5.I.P.: In piedi a carponi. Dovresti poter piegare la schiena verso l'alto mentre espiri e rimanere in questa posizione per un massimo di 4 secondi. All'ispirazione, torna lentamente alla posizione di partenza, inarcando delicatamente la schiena. Ripeti 5 r.
Dopo che queste tecniche sono state padroneggiate ed eseguite leggermente, puoi integrare il complesso con altri esercizi efficaci nell'osteocondrosi mammaria. Ma è importante ricordare: è vietato allungare le vertebre e massimizzare la tensione muscolare!
6.I.P.: sdraiato sulla schiena. Un piccolo cuscino o cuscino deve essere posizionato sotto la colonna vertebrale toracica (parte inferiore). Metti le mani dietro la testa. Cerca di sollevare lentamente la parte superiore del corpo, tendendo i muscoli spinali e gli addominali, ma non il collo. Ripeti 3-4 p., Quindi sposta il rullo leggermente più in alto e ripeti l'esercizio.
7.I.P.: sdraiato a pancia in giù, allargando le braccia in diverse direzioni. Cerca di alzare la testa e le mani allo stesso tempo e mantenerli per almeno 3 secondi di peso. Ripeti 5 r.
8.I.P.: sdraiati a pancia in giù, poggia i piedi contro il muro (o chiedi ai tuoi parenti di premere i piedi sul pavimento con le mani), appoggia le mani dietro la testa (come quando muovi la pressa) e solleva lentamente il corpo, prova a fissare la posizione in alto per un paio di secondi e abbassa lentamente il corpo. Ripeti 5 r.
9.I.P.: In piedi, piedi larghi, nelle mani di un bastone da ginnastica (o un oggetto simile nella forma). Tenerlo con le mani raddrizzate e sollevarlo il più possibile, riprenderlo. Cerca di raggiungere l'intero corpo con le mani, assicurati che la postura rimanga dritta. Ripeti 3-4 p.
10.I.P.: seduto su una sedia, le mani tengono la sedia. All'ispirazione, inclina il corpo alternativamente a destra e a sinistra, mentre espiri, torna alla posizione di partenza. Ripetere su ciascun lato per 5 r.

Ginnastica per osteocondrosi della colonna lombare

La principale misura terapeutica a casa, che garantisce il successo garantito nella distruzione dei dischi intervertebrali nella colonna vertebrale lombare e sacrale, è quella di rafforzare il tessuto muscolare di schiena, glutei e gambe. Considera gli esercizi più efficaci per l'osteocondrosi della colonna lombare:

Tecnica di esecuzioneImmagine
1.I.P.: sdraiato sulla schiena su una superficie piana, le braccia sono leggermente distese ai lati, le gambe sollevate e piegate alle ginocchia. Dovresti imitare il ciclismo con i piedi: esegui 8 rotazioni dal piede destro e altre 8 rotazioni a partire dal piede sinistro.
2.I.P.: sdraiati sulla schiena su una superficie piana, stringi le dita e posiziona i palmi sotto la testa. I piedi poggiano sul pavimento, le gambe piegate alle ginocchia. Solleva lentamente la testa e la parte superiore del corpo sopra il pavimento durante l'espirazione, in modo che si verifichi una tensione muscolare nella parte bassa della schiena. All'ispirazione, abbassa la testa e rilassati. Ripeti 5 r.
3.I.P.: sdraiati sulla schiena su una superficie piana, afferra le dita nella serratura e posiziona i palmi sotto la testa (i gomiti sono sul pavimento). Piega le gambe sulle ginocchia, appoggia i piedi sul pavimento e spostali il più vicino possibile al bacino. Ruota e posiziona le ginocchia alternativamente a sinistra e a destra del corpo in modo che le braccia e la testa non si staccino dal pavimento. Ripeti 10 r.
4.Posizione di partenza: disteso sulla schiena su una superficie piana, i piedi divaricati alla larghezza delle spalle, piegati alle ginocchia, appoggiati al pavimento. Mani: lungo il corpo, liberamente. All'ispirazione, sollevare lentamente il bacino sopra il pavimento in modo che l'addome e i fianchi formino una linea retta, stringendo i muscoli della parte bassa della schiena. All'espirazione, abbassare il bacino. Ripeti 5-10 p.
5.I.P.: sdraiato sulla schiena, i piedi premuti sul pavimento e le gambe piegate alle ginocchia. Con un movimento lento sull'espirazione, alza entrambe le gambe e tira le ginocchia sul petto, se necessario, aiutati con le mani. Mantieni questa posizione per un paio di secondi, prendi una posizione di partenza sull'ispirazione. Ripeti 5-10 p.
6.I.P.: sdraiato sulla schiena su una superficie piana, gambe divaricate alla larghezza delle spalle, piegato sulle ginocchia e appoggiato sul pavimento. All'ispirazione, alza le braccia e allungale verso l'alto, come se tendesse la colonna vertebrale. All'espirazione, sollevare il ginocchio di una gamba verso lo stomaco e abbracciarlo con le mani. Esegui 5 set con ogni gamba.
7.I.P.: sullo stomaco, le mani poggiano sui palmi. Sollevare il bacino sopra il pavimento, prima piegare nella parte lombare, quindi piegare la schiena con un arco verso l'alto. Ripeti 5-7 p.
8.I.P.: A carponi. Solleva il braccio e la gamba uno di fronte all'altro parallelamente al pavimento, tieni premuto per alcuni secondi, abbassali sul pavimento. Cambia gli arti e fai lo stesso. Ripetere l'operazione per ciascuna coppia braccio / gamba 10 p.
9.I.P.: sdraiato a pancia in giù, le braccia tese in avanti, le gambe unite. Allo stesso tempo, alza le braccia e le gambe, mantieni la posa in questa posizione per un paio di secondi e calati sul pavimento. Ripeti 4-5 p.
10.I.P.: sdraiato a pancia in giù, appoggia le mani con i palmi delle mani sul pavimento. Sollevare la parte superiore del corpo sopra il pavimento, cercando di piegare nella regione lombare, rimanere in questa posizione per un paio di secondi. e cadere a terra. Ripeti 5 r.

Esercizi terapeutici per l'osteocondrosi - metodi dell'autore

Oltre a quelli sopra descritti, ci sono molti altri complessi. Ecco una breve descrizione delle tecniche di authoring più popolari.

  • Ginnastica per il collo di Shishonin. Classi secondo il metodo di un autore unico sono mostrate alle persone che soffrono di inattività fisica, conducendo uno stile di vita sedentario, non osservando la routine quotidiana, con dolore cronico al collo. Il complesso include 7 semplici esercizi che devono essere eseguiti quotidianamente e con meno dolore: vai a 3-4 ripetizioni a settimana. Più indicato per la prevenzione dell'osteocondrosi.
  • Ginnastica bubnovsky con osteocondrosi. Un metodo unico di trattamento si chiama kinesiterapia e si basa sulla mobilizzazione delle forze interne del corpo. È posizionato dall'autore come il più efficace anche nei casi più gravi. Esclude l'uso di droghe. In realtà, è un trattamento con movimenti, che è indicato per molte patologie del sistema muscolo-scheletrico e non solo. La ginnastica per l'osteocondrosi secondo Bubnovsky è adattata individualmente per ogni paziente: un complesso personale viene compilato presso il centro di kinesiterapia, dove il paziente viene sottoposto a un trattamento iniziale sotto la supervisione di specialisti.
  • Gli esercizi di Norbekov per la colonna vertebrale. Un'altra tecnica che si basa sulla capacità del corpo di guarire se stesso. Secondo l'accademico Norbekov, la ginnastica in caso di osteocondrosi della colonna vertebrale è autoipnosi al 99% e solo l'1% è costituito da esercizi.
  • Esercizi di osteocondrosi di Gitt. Un terapista manuale esperto è l'autore della teoria della micromotion. Offre una tecnica speciale per eseguire trucchi convenienti e semplici che sono facili da eseguire a casa..
  • Una serie di esercizi per l'osteocondrosi secondo Ignatiev. Lo specialista ha sviluppato esercizi efficaci che aiuteranno ad eliminare i sintomi spiacevoli della malattia in breve tempo. La cosa principale è combinare le tecniche con la respirazione calma ed equilibrata, che aumenterà l'efficacia del trattamento.
  • Ginnastica con osteocondrosi della colonna vertebrale secondo Bonina. Il medico della terapia fisica ha sviluppato diverse serie di esercizi che combinano la terapia fisica e la forma fisica, mirati a trattare le diverse fasi dell'osteocondrosi e progettati per persone con diversi livelli di forma fisica. La terapia fisica per l'osteocondrosi è gradualmente complicata, il che consente di rafforzare delicatamente il tessuto muscolare senza stress per il corpo.

Vale la pena combinare esercizi generali di base per la schiena con osteocondrosi con il metodo secondo l'autore sopra descritto? No. Non vale la pena sovraccaricare il corpo, dare ai muscoli un carico eccessivo: questo non può solo portare a un'esacerbazione: è facile perdere i cambiamenti positivi che sono stati raggiunti durante il complesso trattamento della malattia.

Per la prevenzione della malattia, si consiglia di selezionare 4-5 esercizi da ciascun complesso per diverse parti della colonna vertebrale e combinarli in una singola sessione, che dovrebbe essere eseguita almeno 2 volte a settimana. Nuoto, nordic walking, esercizi di respirazione e solo passeggiate attive sono anche modi efficaci per prevenire la malattia che è disponibile per tutti..

Quali esercizi hanno a che fare con l'osteocondrosi nel periodo acuto

Nel periodo acuto, sono consentiti solo esercizi di respirazione e quindi se non provoca un aumento dei sintomi. Per fare questo, sdraiati sulla schiena su una superficie dura e inclinata in modo che la testa si trovi sopra le gambe. La tibia dovrebbe essere leggermente sollevata posizionando un piccolo rullo sotto di essi. In questa posizione, devi respirare lentamente ma profondamente con il diaframma. Tale esercizio aiuta ad alleviare lo spasmo muscolare e quindi a ridurre la gravità del dolore..

Cos'altro è utile per l'osteocondrosi della colonna vertebrale

Se la condizione lo consente, c'è tempo e desiderio di apprendere nuovi metodi alternativi di trattamento, quindi un buon effetto con tutte le forme di osteocondrosi è:

In ogni caso, la possibilità di utilizzare un metodo particolare deve essere concordata con il medico. Non sforzarti di applicare contemporaneamente tutti i metodi possibili: questo può portare a una esacerbazione della malattia. Ad esempio, al mattino è possibile eseguire una serie di esercizi e la sera fare una passeggiata utilizzando il metodo scandinavo. Questo sarà abbastanza per mantenere la malattia sotto controllo e prevenirne la progressione..

Esercizi per l'osteocondrosi della schiena a casa: è conveniente, utile ed efficace. La cosa principale è il desiderio di migliorare la tua salute, che è almeno la metà nel trattamento di successo!

Terapia fisica per l'osteocondrosi

L'osteocondrosi è una malattia accompagnata dalla graduale distruzione dei dischi intervertebrali. Le cartilagini perdono elasticità e capacità di deprezzamento, il che influisce negativamente sulle condizioni fisiche del paziente. Una parte importante del trattamento dell'osteocondrosi è la fisioterapia, che dà un risultato duraturo e favorisce un rapido recupero..

Soddisfare

Dopo aver letto l'articolo per soli dieci minuti, imparerai come alleviare la condizione dell'osteocondrosi senza complicate manipolazioni e farmaci.

Caratteristiche della malattia

L'osteocondrosi è una delle malattie più pericolose del sistema muscoloscheletrico, il cui trattamento prematuro può portare a una diminuzione della qualità della vita e persino alla disabilità. La particolarità della patologia è che si sviluppa gradualmente, si fa sentire improvvisamente e non si presta al trattamento finale.

L'osteocondrosi colpisce principalmente la parte di corpo abile della popolazione dai 30 ai 50 anni. Le persone con deformità spinali che conducono uno stile di vita inattivo, con una storia di altre patologie del sistema muscolo-scheletrico sono sensibili alla malattia. Una predisposizione genetica non è esclusa. Le persone che hanno spesso casi di osteocondrosi in famiglia dovrebbero prestare particolare attenzione alla propria salute. Le più vulnerabili a questa malattia sono le donne, la cui patologia viene diagnosticata due volte più spesso degli uomini.

Durante l'osteocondrosi, una quantità insufficiente di sostanze nutritive entra nei dischi intervertebrali, il che porta al loro progressivo assottigliamento e violazione dell'integrità. Nel tempo, iniziano a comparire protrusione ed ernia, è difficile per il paziente eseguire movimenti elementari. È impossibile ripristinare completamente i dischi intervertebrali, solo per rallentare il processo irreversibile.

Se hai mal di schiena, aggravante durante lo sforzo fisico, non dovresti cancellare tutta la fatica e aspettare un recupero riuscito. Prima vai dal medico, fai una diagnosi e inizi il trattamento, più possibilità ci sono di tornare a uno stile di vita sano più velocemente.

Con un trattamento tempestivo e l'attuazione di tutte le raccomandazioni di un medico, è possibile ottenere una remissione stabile. Ma per questo è necessario non solo assumere farmaci, ma anche frequentare regolarmente procedure fisioterapiche, una piscina, massaggi. Una delle fasi importanti del trattamento completo dell'osteocondrosi è la fisioterapia.

I benefici della terapia fisica

A causa della buona attività fisica, è possibile mantenere i muscoli della schiena, riducendo il carico sulla colonna vertebrale.

I benefici della terapia fisica per l'osteocondrosi:

  • Viene ripristinato il normale metabolismo necessario per la rigenerazione del tessuto cartilagineo.
  • Rafforza il corsetto muscolare, che impedisce alle vertebre di muoversi con movimenti improvvisi.
  • L'afflusso di sangue tissutale si normalizza.
  • Lo spazio intervertebrale aumenta, il carico sui dischi diminuisce.
  • La postura diventa più liscia e più attraente..
  • Le prestazioni e la resistenza del corpo aumentano.
  • La ventilazione migliora - con osteocondrosi toracica.

Indicazioni e controindicazioni

La terapia fisica è indicata per scopi terapeutici e profilattici nelle seguenti condizioni:

  • Soggiorno forzato regolare in una posizione scomoda.
  • Varie deformità della colonna vertebrale, del piede torto, dei piedi piatti.
  • Lesioni muscoloscheletriche gravi.
  • Sistema muscolare e legamenti indeboliti.
  • Vecchiaia.

La terapia fisica può essere praticata in qualsiasi fase dell'osteocondrosi, ad eccezione di acuta. Con esacerbazione, è prima necessario rimuovere la sindrome del dolore e solo allora procedere al rafforzamento del sistema muscolo-scheletrico.

Controindicazioni per la terapia fisica:

  • Instabilità del disco intervertebrale;
  • la presenza di infiammazione nei tessuti paravertebrali;
  • compressione del midollo spinale con ernia intervertebrale;
  • infezioni batteriche e virali;
  • improvvisi cambiamenti della pressione sanguigna;
  • tumori maligni nella colonna vertebrale.

Le persone che soffrono di gravi malattie dell'apparato respiratorio e cardiovascolare dovrebbero essere molto attente alle loro condizioni quando si eseguono esercizi. Per evitare complicazioni, si raccomanda di esercitarsi sotto la supervisione di uno specialista.

La terapia fisica per l'osteocondrosi viene raramente utilizzata come tipo di trattamento indipendente. Per ottenere un risultato rapido, si consiglia di combinare esercizi fisici con massaggi, nuoto, magnetoterapia, agopuntura, ecc..

Consigli per la terapia fisica

Una tecnica impropria per eseguire esercizi con osteocondrosi non solo non porterà sollievo, ma aggraverà ulteriormente le condizioni del paziente. Pertanto, le prime lezioni dovrebbero essere svolte sotto la guida di uno specialista esperto. In base alla diagnosi, allo stato di salute e all'età, un medico per gli esercizi di fisioterapia svilupperà un complesso individuale che è possibile eseguire a casa.

La terapia fisica darà risultati solo con l'esecuzione regolare. Se trascuri le lezioni, le fai in modo incompleto o spesso salti, un risultato positivo non arriverà presto. La durata del trattamento è determinata individualmente - da diversi mesi a un anno.

La terapia fisica dovrebbe essere eseguita regolarmente, ma senza carichi aggiuntivi. L'intensità e la frequenza delle ripetizioni dovrebbero essere aumentate gradualmente. In caso di dolore sospetto durante l'esercizio fisico non correlato alla fatica, interrompere l'allenamento e consultare un medico..

Le regole di base della terapia fisica sana per l'osteocondrosi:

  • Ogni sessione dovrebbe iniziare con un riscaldamento: semplici movimenti aiuteranno a preparare i muscoli per i carichi imminenti e ridurre il rischio di lesioni. I movimenti principali per il riscaldamento sono le braccia e le gambe oscillanti, gli squat, le inclinazioni e le curve del corpo.
  • Nessun movimento e svolta improvvisi. Tutte le azioni devono essere eseguite senza intoppi e gradualmente..
  • Se gli esercizi della terapia fisica sono difficili, non sforzarti, superando il dolore insopportabile nei muscoli e nelle articolazioni. Allunga le tue inclinazioni alla distanza più comoda per te. Il rafforzamento muscolare regolare aumenterà la tua capacità.
  • Controlla la tua respirazione: sarà più facile trasferire i carichi e scegliere il ritmo giusto.

Fai esercizi con abiti comodi, preferibilmente all'aria aperta. Se ciò non è possibile, provare a ventilare bene la stanza prima di esercitare la terapia.

Poiché l'osteocondrosi è una malattia molto insidiosa che può colpire varie parti della colonna vertebrale, sono stati sviluppati complessi separati per ogni parte del corpo.

Terapia fisica per l'osteocondrosi cervicale

L'osteocondrosi cervicale è una malattia che sta diventando più giovane ogni anno. In precedenza, la maggior parte delle persone anziane si lamentava del dolore al collo e di una sensazione di rigidità, ma ora i giovani si trovano sempre più a dover affrontare tali problemi. Il motivo principale di questa tendenza è uno stile di vita sedentario. Un modo per alleviare la condizione è esercizi terapeutici per l'osteocondrosi cervicale.

Ginnastica per il collo con osteocondrosi: cosa dà?

È difficile sopravvalutare i benefici della terapia fisica per l'osteocondrosi cervicale. Una corretta attività fisica darà risultati così positivi:

  • attivazione di processi metabolici, che contribuisce alla rigenerazione della cartilagine;
  • rafforzare i muscoli e aumentare la loro capacità di mantenere le vertebre nella posizione corretta;
  • miglioramento dell'apporto di sangue;
  • normalizzazione della postura;
  • un aumento della capacità lavorativa del corpo e una diminuzione della fatica.

La ginnastica nell'osteocondrosi può essere una salvezza per gli impiegati, le persone che soffrono di deformità spinali o che hanno subito lesioni al sistema muscoloscheletrico.

Controindicazioni per la ginnastica con osteocondrosi cervicale

Nonostante tutti i benefici della terapia fisica, ci sono situazioni in cui non è possibile eseguire una serie di esercizi. Le controindicazioni sono le seguenti:

  • maggiore mobilità dei dischi intervertebrali;
  • processi infiammatori;
  • la presenza di un'ernia che comprime il midollo spinale;
  • instabilità della pressione arteriosa;
  • la presenza di tumori maligni.

In altri casi, la terapia fisica porterà benefici reali. Un successo significativo può essere ottenuto applicando una tecnica come la ginnastica Shishonin con osteocondrosi del rachide cervicale. Gli esercizi si basano su uno studio approfondito dei muscoli, il processo ricorda una moderna area di fitness: la callanetica.

Ginnastica con osteocondrosi cervicale a casa

Per ottenere l'effetto desiderato, è necessario eseguire correttamente gli esercizi. In virtù di ciò, le prime lezioni dovrebbero essere tenute sotto la supervisione di uno specialista. Solo dopo aver acquisito le capacità puoi andare a esercitare la terapia a casa. È importante osservare una serie di regole, tra cui:

  • tenendo un riscaldamento;
  • movimenti fluidi;
  • ottimizzazione del carico;
  • controllo del respiro.

Gli specialisti di Drevmass sono sempre pronti a fornire supporto di consulenza qualificato e condividere le loro conoscenze sulla terapia fisica. Puoi contattarci in qualsiasi modo conveniente per te - per telefono o online.

Esercizio terapeutico per la colonna cervicale

L'osteocondrosi della regione cervicale è accompagnata dai sintomi più pronunciati, poiché è in questa parte del corpo che si trovano i vasi fragili. Come risultato del paziente, frequenti mal di testa, cadute di pressione, diminuzione dell'attività mentale.

Per migliorare la nutrizione del cervello e il benessere generale del paziente con osteocondrosi cervicale, sono stati sviluppati due set di esercizi: statico e dinamico.

Esercizi statici per osteocondrosi cervicale

Gli esercizi statici non comportano un'eccessiva attività motoria. Tutte le vertebre rimangono nella stessa posizione, quindi non vi è alcun rischio di influenzare accidentalmente il tessuto infiammato o le radici nervose. Tale terapia fisica è possibile anche con forte dolore al collo.

Il complesso è costituito dai seguenti esercizi:

  1. Le mani devono essere chiuse ai gomiti e avvolte attorno al collo. Quindi inclina la testa il più indietro possibile, resistendo con le mani. Fai almeno 15-20 tali ripetizioni.
  2. Devi posizionare i palmi delle mani sulla fronte e inclinare la testa, facendo pressione con le mani. In questa posizione, devi rimanere per 10-20 secondi, quindi rilassarti per un po 'e fare almeno 7-8 di questi approcci.
  3. Ora metti la mano nell'area del tempio e prova a inclinare la testa in questa direzione, resistendo di nuovo. Rimani in questa posizione per almeno 15 minuti, quindi esegui 7 ripetizioni e lo stesso con l'altro lato. Questo esercizio è progettato per allenare efficacemente i muscoli laterali del collo..
  4. Prendi una posizione supina, metti le mani sulle spalle ed esegui movimenti circolari, prima in avanti, poi indietro.
  5. Sdraiati sulla schiena, solleva leggermente le gambe e imita il camminare.
  6. Sdraiati anche sulla schiena, allunga le braccia e allunga il più in alto possibile, sollevando le scapole dal pavimento.
  7. Premi la parte posteriore della testa più vicino al pavimento.
  8. Mani lungo il corpo, sollevare il corpo e cercare di riportare le scapole il più possibile.
  9. Allunga la mano lungo il corpo, facendo un respiro: alza la mano, abbassala mentre espiri. Fai lo stesso con l'altra mano..
  10. Accendi lo stomaco, i palmi sotto il mento. Prima punta le mani in avanti, poi allarga e torna alla posizione originale.
  11. Allunga le braccia davanti a te e simula i movimenti del nuoto.
  12. Prendi una posizione seduta, alza le spalle il più in alto possibile alle orecchie.
  13. Procedere ad alternare la rotazione muscolare in diverse direzioni.
  14. Imitare il ciclismo.
  15. Inspira, allarga le braccia ai lati. Mentre espiri, abbracciati nella cintura delle spalle..
  16. Seduto, con la schiena piatta, fai un respiro e alza le mani mentre espiri, scendi e abbraccia le ginocchia.

Si raccomanda di eseguire la terapia fisica, che consiste in esercizi statici, ogni giorno, in alternanza con altri complessi medici. Alcuni esercizi possono essere eseguiti anche al lavoro, come allenamento e per liberarsi efficacemente della fatica accumulata..

Esercizi dinamici per osteocondrosi cervicale

I movimenti dinamici hanno lo scopo di ripristinare la contrattilità muscolare e sono colpi di scena di varie ampiezze.

Il complesso della terapia fisica dinamica consiste in una serie di azioni:

  • Prendi una posizione sullo stomaco, le braccia lungo il corpo, solleva la testa, rimani in quella posizione, quindi abbassa.
  • Strappa la testa dal pavimento, gira a sinistra, tieni premuto per un paio di secondi, quindi ripeti lo stesso esercizio per il lato destro.
  • Prendi una posizione sdraiata su un fianco, estendi il braccio in modo che copra l'orecchio ed esegua un accurato sollevamento della testa. Ripeti più volte, quindi gira dall'altra parte.
  • Accendi lo stomaco, le braccia piegate e chiuse dietro la parte posteriore della testa, la fronte poggia sul pavimento. Alza la testa il più in alto possibile e rimani in questa posizione per diversi minuti.

Tutti questi esercizi devono essere eseguiti almeno 10-15 volte. Non è necessario implementare completamente l'intero complesso. Il medico curante selezionerà gli esercizi più efficaci nel tuo caso.

Terapia di esercizio al torace

A causa delle caratteristiche strutturali, la colonna vertebrale toracica colpisce l'osteocondrosi meno spesso rispetto ad altre parti del corpo. Il set di esercizi comprende curve e inclinazioni del corpo, stretching, movimenti volti ad allungare la colonna vertebrale.

Esercizi per osteocondrosi della regione toracica:

  • Sdraiati sulla schiena, le gambe piegate sulle ginocchia, le braccia premute sul petto. Alza le gambe il più in alto possibile, sollevando la parte bassa della schiena dal pavimento.
  • Braccia e gambe sono raddrizzate orizzontalmente al pavimento. In alternativa, alza la mano sinistra con il piede destro e viceversa.
  • Prendi una posizione sullo stomaco, porta le mani di lato, mentre alzi la testa. Cerca di rimanere in questa posizione per alcuni secondi.
  • Sdraiato sulla schiena, tieni le mani dietro la testa e allunga bene, solleva le gambe in modo da raggiungere con la punta delle dita la superficie dietro la testa. Questo è un esercizio piuttosto difficile, che si ottiene immediatamente solo nelle persone con una buona forma fisica..
  • Accendi il fianco con le ginocchia piegate, solleva la gamba il più in alto possibile, spostando la coscia di lato. Girati dall'altra parte e ripeti lo stesso.
  • Mettiti a carponi, piega la schiena, fai un respiro e solleva la testa. Mentre espiri, torna alla posizione iniziale.
  • La posa rimane la stessa, solo ora devi cercare di raggiungere il petto con il mento.

Terapia fisica per la parte bassa della schiena

Molto spesso, l'osteocondrosi è localizzata nella colonna lombare. Il motivo è la vulnerabilità delle unità che sperimentano una regolare attività fisica. La terapia fisica aiuta a rafforzare i muscoli nella regione lombosacrale e allevia il dolore.

Per il trattamento dell'osteocondrosi con l'aiuto della terapia fisica, sono stati sviluppati due set di esercizi: parsimonioso e intensivo.

Una serie moderata di esercizi per la parte bassa della schiena

Con forte dolore, devono essere eseguiti i seguenti esercizi:

  • Prendi una posizione supina, braccia e gambe dritte. Mentre inspiri, alza le mani, mentre espiri, abbassa le mani.
  • Eseguire 6-8 rotazioni circolari dei piedi.
  • Spostare alternativamente il braccio e la gamba destra, quindi la sinistra.
  • Mani nella serratura dietro la testa, alza la testa e tira i piedi verso di te.
  • In posizione prona, imita il ciclismo.
  • Metti le mani sullo stomaco, fai almeno dieci respiri profondi ed esalazioni.
  • Posiziona la mano sinistra lungo il corpo, quella destra in alto, quindi cambia posizione.
  • Piega le gambe e cerca di spostarle il più vicino possibile al petto..
  • Gira dalla tua parte, fai le oscillazioni con la mano sinistra e il piede, ripeti tutto dall'altra parte.
  • Mettiti a quattro zampe e allarga le braccia ai lati.
  • Fai le altalene prima a sinistra, poi a destra a destra.
  • Tirare la gamba piegata al ginocchio il più vicino possibile al petto, quindi tirarla indietro e raddrizzare.
  • Concentrati sulle braccia dritte e piega bene la schiena, quindi piega. Questo esercizio è uno dei più efficaci per rafforzare i muscoli lombari..

Il numero di ripetizioni e l'intensità dell'aumento dei carichi è determinato individualmente dal medico curante.

Set intensivo di esercizi per la parte bassa della schiena

In assenza di mal di schiena, tutte le forze possono essere dirette alla formazione di un corsetto muscolare.

La formazione per l'osteocondrosi lombare consiste nei seguenti esercizi:

  • Tieni le mani dietro la testa e fai squat in questa posizione.
  • Prendi una posizione prona, prendi i manubri (1-2 kg.), Raddrizza le braccia e accovacciati allo stesso tempo.
  • Metti le mani con i manubri davanti a te e muoviti alternativamente prima a sinistra, quindi a destra. Le ginocchia dovrebbero tendere nella direzione opposta..
  • Il passo successivo è quello di rimettere le mani indietro, chiuderle nella serratura, piegare il più possibile e sollevare la testa, rimanere in questa posizione per alcuni secondi, quindi rilassarti brevemente e fare alcune ripetizioni.
  • Piega le gambe alternativamente almeno 20 volte.

Tutti i suddetti complessi possono essere eseguiti a casa. Per coloro che apprezzano il loro tempo e vogliono prendersi cura della propria salute, è stato sviluppato uno speciale "cinque minuti". Gli esercizi di rafforzamento muscolare semplici ma ben influenzanti possono essere eseguiti entro 5-10 minuti.

Una breve serie di esercizi per l'osteocondrosi lombare:

  • Sdraiati sullo stomaco, piega le braccia ai gomiti, solleva il busto dal pavimento e in questa posizione, esegui giri alternati con la testa a sinistra e a destra. Questo esercizio ha un buon effetto sul rafforzamento dei muscoli della colonna lombare e cervicale..
  • Immagina di nuotare con le parentesi graffe, ripetere questi stessi movimenti, sdraiato a pancia in giù.
  • Striscia leggermente "in un plastuski", tirando delicatamente il ginocchio fino al gomito.
  • Sdraiato a pancia in giù, fai l'esercizio con le "forbici", quindi ripeti la stessa cosa sulla schiena. Cerca di non diventare troppo veloce e a scatti.

In un complesso veloce, sono sufficienti 5-7 ripetizioni. Esegui gli esercizi meglio al mattino, invece di caricare.

Terapia di esercizio su fitball

Gli esercizi con una palla ginnica sono efficaci nell'osteocondrosi sia del tratto lombare che toracico.

Il complesso è costituito dai seguenti esercizi:

  1. È necessario sdraiarsi a pancia in giù su un fitball, mettere le mani dietro il collo e sollevare lentamente il corpo alla massima altezza possibile, cercando di rimanere in questa posizione per almeno alcuni secondi.
  2. Le mani rimangono nella stessa posizione, solo ora devi sdraiarti con la schiena sulla palla. Quindi procedere a ruotare il busto lungo i lati, aumentando gradualmente l'ampiezza dei movimenti.
  3. La situazione rimane la stessa, solo ora devi raddrizzare le braccia, sollevarti sopra di te e chiudere nella serratura. Esegui i giri del corpo come nell'esercizio precedente.
  4. Appoggiare la pancia sulla palla, appoggiare le mani sul pavimento, sollevare lentamente le gambe, rimanere in questa posizione per alcuni secondi, quindi tornare alla posizione di partenza. Tale esercizio è necessario per uno studio di qualità dei muscoli pelvici.
  5. Prendi posizione seduta, raddrizza la schiena, metti le mani dritte davanti a te. Mantenere l'equilibrio, allungare le braccia il più in alto possibile, indugiare in questa posizione, tornare alla posizione di partenza.

Per le lezioni su fitball, dovresti scegliere un abbigliamento comodo non sintetico che non scivoli sulla superficie della palla.

Simulator Drevmass

Gli esercizi di fisioterapia sono tutt'altro che l'unica terapia per l'osteocondrosi. La malattia dovrebbe essere affrontata in modo completo..

Caratteristiche dei simulatori Drevmass:

  • Un risultato stabile - a differenza della maggior parte delle procedure fisioterapiche, che alleviano solo temporaneamente i sintomi spiacevoli, l'esercizio sul simulatore produce un effetto duraturo. Il motivo è che il simulatore elimina la causa della malattia, non i suoi sintomi..
  • Design semplice e conveniente: puoi assemblare un massaggiatore da solo senza troppi sforzi. Modificando la posizione dei rulli attivi, è possibile allenare efficacemente qualsiasi area della schiena e del collo.
  • Alta efficienza - se dai alle lezioni solo 10-15 minuti, dopo pochi mesi vedrai un risultato positivo.
  • Realizzato in legno ecologico: la sicurezza del simulatore è confermata dai risultati di un test tossicologico.
  • In vendita ci sono simulatori di varie dimensioni, quindi Drevmass può essere scelto in base alla loro altezza.
  • Il simulatore è adatto a persone di qualsiasi età, compresi bambini e anziani.

A differenza di molti altri simulatori medici, l'efficacia di Drevmass è confermata dai principali vertebrologi, neuropatologi e ortopedici. Oggi, il massaggiatore viene utilizzato per attrezzare sale di terapia fisica, resort e centri di riabilitazione. Durante le lezioni, non solo la schiena è guarita, ma l'intero organismo nel suo insieme. Drevmass rimuove perfettamente i depositi di grasso nella schiena e nello stomaco, quindi dopo un allenamento regolare diventerai non solo sano, ma anche magro.

Il risultato dell'utilizzo del massaggiatore Drevmass:

  • Migliora l'afflusso di sangue e il nutrimento del tessuto muscolare.
  • La rigidità nei muscoli passa, l'intensità del dolore diminuisce gradualmente.
  • La postura è livellata - noterai tu stesso che anche senza un corsetto manterrai la schiena dritta.
  • L'attività motoria è normalizzata: puoi di nuovo muoverti completamente e, in assenza di controindicazioni, anche praticare sport.
  • Il mal di testa che così spesso dà fastidio ai pazienti con patologie spinali scompare.

I produttori di Drevmass sono responsabili della qualità e dell'efficacia del simulatore, quindi se tre mesi dopo l'acquisto non si vede alcun risultato, tutti i soldi spesi verranno restituiti per intero. Puoi ordinare un simulatore in qualsiasi località della Federazione Russa con pagamento al momento della ricezione.

Se desideri ricevere informazioni più dettagliate sui simulatori Drevmass, chiama il numero di telefono di contatto o scrivi le tue domande via e-mail.