logo

Puntura lombare

La puntura del liquido spinale è stata descritta da Quincke circa 100 anni fa. L'analisi del liquido cerebrospinale, che si ottiene in base ai risultati degli studi, consente di identificare correttamente le malattie, stabilire una diagnosi accurata e prescrivere un trattamento efficace.

Questo metodo fornisce informazioni insostituibili nella diagnosi di disturbi del sistema nervoso, presenza di infezioni e molte malattie sistemiche..

Cos'è? ↑

La puntura lombare è una procedura in cui il liquido cerebrospinale viene rimosso utilizzando un ago speciale..

Il liquido (liquido cerebrospinale) viene utilizzato per studiare il glucosio, alcune cellule, proteine ​​e altri componenti.

Spesso viene esaminato per identificare possibili infezioni..

La puntura spinale fa parte della maggior parte degli studi diagnostici sulle malattie spinali..

Indicazioni ↑

Con meningite

La meningite è un processo infiammatorio nelle meningi cerebrali (spesso dorsali). Per natura dell'eziologia, la meningite può avere una forma virale, fungina, batterica.

Le malattie infettive sono spesso precedute dalla sindrome meningiale e, al fine di stabilire con precisione la natura e le cause della meningite, al paziente viene prescritta una puntura lombare.

Questa procedura esamina il liquido cerebrospinale.

I risultati dell'esame determinano la pressione intracranica, il volume delle cellule dei neutrofili, la presenza di batteri (bacilli emofili, meningococco, pneumococco).

La puntura lombare è indicata al minimo sospetto di meningite purulenta..

Con un colpo

Un ictus è un disturbo circolatorio acuto del cervello.

La puntura lombare è prescritta per differenziare un ictus e rivelare la natura del suo verificarsi..

Foto: puntura lombare

Per fare questo, il liquido cerebrospinale viene posto in 3 diverse provette e viene confrontata la miscela di sangue in ciascuna delle provette.

Con sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una malattia del sistema nervoso che colpisce il cervello e il midollo spinale. La causa principale della malattia è considerata una violazione del sistema immunitario.

La malattia si verifica con la distruzione della sostanza mielinica che copre le fibre nervose e la formazione di sclerosi (un tipo di tessuto connettivo).

Figura: sclerosi multipla

La sclerosi multipla è difficile da diagnosticare. E quindi, per condurre uno studio accurato, al paziente viene assegnato uno studio usando la puntura lombare.

Durante la sua condotta, viene esaminato il liquido cerebrospinale alla ricerca di anticorpi (aumento dell'indice di immunoglobulina).

Con un risultato positivo del test, i medici parlano della presenza di una risposta immunitaria anormale, cioè della sclerosi multipla.

Con tubercolosi

Se si sospetta la tubercolosi.

Viene effettuato per studiare il liquido cerebrospinale e determinare il volume di zucchero, neutrofili, linfociti in esso..

Se la quantità di queste sostanze nel liquido cerebrospinale cambia, al paziente viene diagnosticata la tubercolosi e viene stabilito il grado della malattia.

Foto: meningite tubercolare

Con la sifilide

È indicato per le forme congenite e terziarie di sifilide, in caso di sospetto danno sifilitico al sistema nervoso (centrale).

Lo scopo della procedura è identificare i sintomi della malattia, nonché la malattia stessa (sifilide) con le sue manifestazioni asintomatiche..

Con idrocefalo

L'idrocefalo è un eccesso di liquido cerebrospinale nel sistema ventricolare del cervello o nella regione subaracnoidea.

Foto: idrocefalo in un bambino

L'aumento della pressione creata dal liquido cerebrospinale sul tessuto cerebrale del cervello può provocare disturbi del sistema nervoso centrale.

Secondo i risultati della puntura lombare, viene eseguita una diagnosi di pressione del fluido cerebrospinale nel tessuto cerebrale..

Quando viene rimosso in un volume di 50-60 ml, la condizione dei pazienti nel 90% dei casi migliora per un po '.

Con emorragia subaracnoidea

L'emorragia subaracnoidea è un sanguinamento improvviso nella regione subaracnoidea.

Figura: emorragia cerebrale

È accompagnato da improvvisi mal di testa, periodica perdita di coscienza..

Il metodo più affidabile, preciso e conveniente per la diagnosi dell'emorragia subaracnoidea è considerato la puntura lombare. Il suo obiettivo è quello di esaminare il liquido cerebrospinale per la saturazione del sangue.

Con risultati positivi del test, al paziente viene diagnosticata un'emorragia subaracnoidea..

Con l'influenza

È prescritto per l'influenza al fine di stabilire fattori e segni di raffreddore e identificare possibili infezioni..

Sullo sfondo dell'influenza, spesso sorgono lievi sindromi meningiali, quindi, in questo caso, la puntura lombare è considerata lo studio diagnostico più efficace..

Con altre malattie

La puntura lombare è prescritta:

  • con sospette diverse forme di neuroinfezione;
  • in presenza di disturbi oncologici nel cervello;
  • al fine di diagnosticare le emmoblastosi per la comparsa delle cellule del sangue, aumentare i livelli di proteine;
  • per studi diagnostici sull'idrocefalo normoteso;
  • allo scopo di studiare i disturbi della fluidodinamica.

Durante la gravidanza

Non raccomandato per le donne in gravidanza.

Questa procedura è pericolosa per la futura mamma e il feto:

  • può causare parto prematuro o aborto spontaneo:
  • al completamento della puntura, una donna incinta può sviluppare reazioni che portano a compromissione della funzione cardiaca e, in alcuni casi, a ipossia cerebrale.

Nei neonati e nei bambini

I bambini sono prescritti per:

  • sospetta meningite per determinare quale infezione (virale, batterica) ha causato la malattia;
  • la necessità di determinare il volume di proteine ​​e globuli rossi - livelli inadeguati possono causare malattie infettive di varia complessità.

Figura: sito di puntura lombare nei bambini

Controindicazioni per la procedura ↑

L'implementazione della puntura lombare è controindicata in:

  • ematoma intracranico;
  • ascesso cerebrale post-traumatico;
  • violazione del tronco encefalico;
  • shock traumatico;
  • perdita di sangue abbondante;
  • edema cerebrale;
  • ipertensione endocranica;
  • formazione volumetrica del cervello;
  • processi infettivi (purulenti) esistenti nella regione lombare;
  • la presenza di danni estesi ai tessuti molli della colonna vertebrale;
  • piaghe da decubito della zona lombosacrale;
  • dislocazione assiale del cervello;
  • forma occlusale di idrocefalo
  • diatesi della forma emorragica;
  • patologia dei canali spinali (cerebrali), accompagnata da una violazione della circolazione del liquido cerebrospinale;
  • infezioni sottocutanee e loro presenza nello spazio epidurale;
  • lesioni cerebrali.

Cosa fare dell'osteocondrosi acuta? Leggi nel nostro articolo sull'esacerbazione dell'osteocondrosi.

Possibili complicazioni (conseguenze) ↑

Complicanze dei risultati della puntura lombare compaiono quando la procedura viene eseguita in modo errato.

Le violazioni della tecnica diagnostica possono causare molte conseguenze indesiderabili:

  • Sindrome post-puntura. Questa patologia si verifica durante il trasferimento delle cellule epiteliali alle membrane del midollo spinale, che porta all'espansione e allo spostamento dei vasi intracranici.
  • Complicanze emorragiche. Questi includono ematoma intracranico (forma cronica o acuta), ematoma intracerebrale, la sua forma subaracnoidea spinale. Una procedura errata può danneggiare i vasi sanguigni e causare sanguinamento.
  • Fattore teratogeno. Include i tumori epidermoidi che si formano nei canali della colonna vertebrale, che possono apparire a seguito dello spostamento degli elementi della pelle nella regione del canale spinale. I tumori sono accompagnati da dolore doloroso nella parte inferiore delle gambe, nella regione lombare; gli attacchi di dolore possono progredire nel corso degli anni. Il motivo è uno stiletto inserito in modo errato o la sua assenza nell'ago stesso.
  • Lesione diretta Una procedura errata può provocare vari danni alle radici (nervo), complicanze infettive, varie forme di meningite, danni ai dischi intervertebrali.
  • Complicanze del liquido cerebrospinale. Se si sviluppa un tumore del canale spinale, un cambiamento nella pressione del liquido cerebrospinale durante la procedura può provocare una sindrome del dolore acuto o un aumento del deficit neurologico.
  • Cambiamenti nella composizione del liquido cerebrospinale. Se corpi estranei (aria, vari anestetici, chemioterapia e altre sostanze) vengono introdotti nella regione subaracnoidea, possono provocare una reazione meningiale debole o aumentata.
  • Altre complicazioni Tra le complicanze minori e in rapida scomparsa vi sono nausea, vomito, vertigini. La puntura lombare errata provoca mielite, radicolite, aracnoide.

L'algoritmo ↑

La puntura lombare viene eseguita da un medico qualificato con la presenza di un'infermiera.

Infermiera:

  • prepara un set per la puntura spinale (è costituito da un batuffolo di cotone sterile, una soluzione di iodio al 3%, una soluzione allo 0,5% di novocaina, un ago speciale, alcool, guanti sterili, provette);
  • prepara il paziente per la procedura;
  • assiste il medico nel processo di manipolazione;
  • fornisce l'assistenza necessaria al paziente al termine della procedura.

Foto: aghi per puntura del liquido cerebrospinale

Per eseguire correttamente la puntura lombare, è necessario:

  • segnare il paziente in una certa posizione seduta;
  • determinare il sito di puntura e trattare l'area vicina con una soluzione alcolica;
  • condurre l'anestesia della pelle;
  • eseguire una puntura spinale;
  • rimuovere il mandrin posizionandolo in un tubo sterile;
  • raccogliere la quantità prescritta di liquido cerebrospinale per la ricerca;
  • il mandrino deve essere inserito nell'ago, quindi rimuovere con cura l'ago;
  • elaborare il sito di puntura;
  • bendare.

Preparazione del paziente

Prima di iniziare la puntura lombare, il paziente deve informare il medico curante:

  • sull'uso di eventuali farmaci;
  • la presenza di reazioni allergiche;
  • la presenza (assenza) di gravidanza;
  • possibili disturbi emorragici.

La preparazione del paziente è soggetta a determinate condizioni:

  • Prima di iniziare la procedura, la vescica del paziente deve essere completamente vuota.
  • Quando una puntura lombare fa parte di un esame radiografico, il paziente deve pulire l'intestino per prevenire l'accumulo di gas (contenuto intestinale) durante l'imaging della colonna vertebrale.
  • Il trasporto del paziente nel reparto viene effettuato su una barella in posizione orizzontale (sullo stomaco).
  • La stanza del paziente è posizionata in posizione seduta e piegata in avanti o in posizione "sul lato", in cui le ginocchia sono piegate allo stomaco. Successivamente, viene eseguita l'anestesia cutanea e viene eseguita l'operazione stessa..

Tecnica ↑

Di norma, la puntura spinale viene eseguita in condizioni stazionarie come segue:

  • Viene determinata la zona di puntura. Si trova tra 3-4 o 4-5 vertebre della parte bassa della schiena.
  • La zona vicina è trattata con 3% di iodio e 70% di alcol etilico (dal centro alla periferia).
  • Viene iniettata una soluzione anestetica (sono sufficienti 5-6 ml). La novocaina è più comunemente usata come anestesia..
  • Tra i processi ossei, aderendo alla linea mediana, l'ago di Bira viene inserito con una leggera pendenza.
  • L'ago dovrebbe cadere nella regione subaracnoidea (si verifica un guasto dell'ago a una profondità di 5-6 cm).
  • Quando il mander viene rimosso, il liquido cerebrospinale dovrebbe scadere. Ciò conferma la correttezza della procedura. Per un'analisi accurata, è necessario raccogliere circa 120 ml di liquido cerebrospinale.
  • Dopo aver raccolto il liquido cerebrospinale, è necessario misurare la pressione nel paziente.
  • Il sito di iniezione viene trattato con una soluzione antisettica.
  • Viene applicata una medicazione sterile.

La procedura dura circa mezz'ora.

Quali sensazioni prova il paziente con la puntura lombare? ↑

Con la corretta attuazione della procedura, il paziente non deve provare disagio, disagio o dolore.

A volte il paziente può sentire:

  • pervietà dell'ago, che non è accompagnata da sintomi dolorosi;
  • una piccola iniezione con l'introduzione di una soluzione anestetica;
  • leggero effetto di shock attuale se l'ago per la puntura spinale tocca l'area del nervo spinale.
  • mal di testa (circa il 15% dei pazienti li avverte durante la puntura lombare).

Cosa scatena lo sviluppo dell'artrite settica? Maggiori informazioni nel nostro articolo sull'artrite infettiva.

Infermieristica dopo la manipolazione ↑

Alla fine della puntura spinale ai pazienti:

  • il riposo a letto è prescritto nel corso della giornata (a volte il riposo a letto è prescritto fino a 3 giorni - se alcuni farmaci vengono introdotti nella regione subaracnoidea).
  • è necessario assumere una posizione orizzontale e giacere a pancia in giù;
  • è necessario creare condizioni di riposo, fornire una bevanda abbondante (non fredda);
  • somministrare sostituti del plasma per via endovenosa (se necessario).

A volte dopo la fine della procedura, il paziente sperimenta:

  • febbre, brividi o senso di oppressione nella regione cervicale;
  • intorpidimento e scarico dal sito di puntura.

In tali casi, è necessaria una consultazione urgente con un medico..

↑ Risultati

Lo scopo della puntura lombare è quello di ottenere liquido cerebrospinale e il suo successivo studio.

Secondo i risultati della puntura spinale, viene esaminato il liquido cerebrospinale, che può essere presentato in una delle quattro opzioni:

  • Sanguinosa: indica la presenza di processi emorragici (la fase iniziale dell'emorragia subaracnoidea).
  • Colore giallastro: dovuto alla prescrizione di processi emorragici (ematomi cronici, carcinomatosi cerebrale, blocco del liquido cerebrospinale nella regione subaracnoidea).
  • Colore verde grigiastro: indica spesso la presenza di tumori cerebrali;
  • Il liquido cerebrospinale trasparente è la norma.

Norma e patologia

Il liquido cerebrospinale viene sottoposto a uno studio completo:

  • viene misurata la pressione del liquido cerebrospinale;
  • Valutazione macroscopica del fluido;
  • determinato dalla quantità di proteine, zucchero;
  • la morfologia cellulare è in fase di studio.

Norma:

  • Colore fluido cerebrospinale: trasparente
  • Contenuto proteico: 150 - 450 mg / L
  • Volume di glucosio: dal 60% nel sangue
  • Cellule atipiche: no
  • Globuli bianchi: fino a 5 mm3
  • Neutrofili: no
  • Globuli rossi: no
  • La norma della pressione del fluido cerebrospinale è 150-200 acqua. Arte. 1,5 - 1,9 kPa.

La deviazione dalla norma può indicare la presenza di ipertensione fluida cerebrospinale.

Se la pressione supera la norma (oltre 1,9 kPa), questa è un'indicazione per la terapia antiedema. Se la pressione del fluido cerebrospinale ha risultati bassi (meno di 1,5 kPa), ciò indica la presenza di patologie cerebrali (gonfiore improvviso, blocco del liquido cerebrospinale nei canali spinali).

Oltretutto:

  • Con varie patologie nel sangue, vengono rilevati globuli rossi, neutrofili e pus.
  • La presenza di cellule atipiche può indicare un tumore al cervello.
  • Il basso livello di glucosio è una misura della meningite batterica.

Foto: cellule maligne nel liquido cerebrospinale

Cosa può influire sul risultato.?

Sfortunatamente, il risultato della puntura lombare può essere influenzato da:

  • posizione problematica del paziente durante la procedura;
  • obesità;
  • disidratazione;
  • artrite grave;
  • precedenti operazioni sulla colonna vertebrale;
  • sanguinamento nel liquido cerebrospinale;
  • con una puntura adeguata, è impossibile raccogliere il liquido cerebrospinale.

La puntura lombare può essere un valore inestimabile nella diagnosi di malattie e infezioni pericolose per il corpo.

Con una corretta manipolazione, la procedura è assolutamente sicura..

Video: obiettivi e caratteristiche

Il costo della conduzione varia a seconda della clinica, della complessità e della natura dello studio.

Nelle cliniche di Mosca, i prezzi per questa procedura sono i seguenti:

El.En..5400 r.
PENTA CLINIC3330 r.
KB MGMU li. Sechenova2300 r.
Central Clinical Hospital n. 2 delle ferrovie russe1701 r.
Ufficio di progettazione n. 1191500 r.
CST intitolato a Semashko1420 r.

Recensioni ↑

Ekaterina, 40 anni:

Ho avuto una funzione lombare più volte quando ero in ospedale con meningite. Non c'è niente di cui preoccuparsi. La cosa principale è arrivare a un buon specialista. Se infili un ago non professionalmente, puoi rimanere disabilitato...

Vladimir, 35 anni:

Ho fatto una puntura spinale 2 volte. Non ho avuto complicazioni serie, il massimo era mal di testa e anche allora - raramente. Puoi chiedere al medico di eseguire l'operazione con un ago più sottile (ad esempio, 25), quindi non senti nulla e ci sono meno complicazioni.

Nadezhda, 32 anni:

Ho anche dovuto eseguire tale procedura 2 volte. Sensazioni come con iniezioni intragluteali. Va bene, il processo di preparazione è più spaventoso.

Puntura del midollo spinale. effetti

La puntura del liquido cerebrospinale nella terminologia medica è designata come puntura lombare e il fluido stesso è chiamato liquido cerebrospinale. La puntura lombare è uno dei metodi più complicati che persegue scopi diagnostici, anestetici e terapeutici. La procedura prevede l'introduzione di uno speciale ago sterile (lunghezza fino a 6 cm) tra la 3a e la 4a vertebra sotto la membrana aracnoidea del midollo spinale, inoltre, il cervello stesso non è affatto interessato e quindi viene rimossa una certa dose di liquido cerebrospinale. È questo liquido che ti permette di ottenere...

  • Dottore di Mosca
  • STAGNO: 7713266359
  • Trasmissione: 771301001
  • OKPO: 53778165
  • PSRN: 1027700136760
  • LIC: LO-77-01-012765
  • "Chertanovo e"
  • STAGNO: 7726023297
  • Cambio: 772601001
  • OKPO: 0603290
  • PSRN: 1027739180490
  • LIC: LO-77-01-004101
  • "Protek"
  • STAGNO: 7726076940
  • Cambio: 772601001
  • OKPO: 16342412
  • PSRN: 1027739749036
  • LIC: LO-77-01-014453

La puntura del liquido cerebrospinale nella terminologia medica è designata come puntura lombare e il fluido stesso è chiamato liquido cerebrospinale. La puntura lombare è uno dei metodi più complicati che persegue scopi diagnostici, anestetici e terapeutici. La procedura prevede l'introduzione di uno speciale ago sterile (lunghezza fino a 6 cm) tra la 3a e la 4a vertebra sotto la membrana aracnoidea del midollo spinale, inoltre, il cervello stesso non è affatto interessato e quindi viene rimossa una certa dose di liquido cerebrospinale. È questo fluido che fornisce informazioni accurate e utili. In condizioni di laboratorio, viene esaminato il contenuto di cellule e vari microrganismi per rilevare proteine, varie infezioni e glucosio. Il medico valuta anche la trasparenza del liquido cerebrospinale.

Indicazioni per puntura spinale

La puntura spinale viene spesso utilizzata per sospette infezioni del sistema nervoso centrale che causano malattie come la meningite e l'encefalite. La sclerosi multipla è molto difficile da diagnosticare, quindi la puntura lombare è indispensabile. Come risultato della puntura, il liquido cerebrospinale viene esaminato per gli anticorpi. Se gli anticorpi sono presenti nel corpo, la diagnosi di sclerosi multipla è praticamente stabilita. La puntura viene utilizzata per differenziare un ictus e identificare la natura della sua insorgenza. Il liquore viene raccolto in 3 provette, successivamente confrontando la miscela di sangue.

Utilizzando la puntura lombare, la diagnosi aiuta a rilevare l'infiammazione del cervello, l'emorragia subaracnoidea o a determinare l'ernia dei dischi intervertebrali introducendo un mezzo di contrasto, nonché a misurare la pressione del fluido nel midollo spinale. Oltre a raccogliere fluidi per la ricerca, gli esperti prestano attenzione al tasso di perdita, ad es. se appare una goccia chiara in un secondo, il paziente non ha problemi in quest'area. Nella pratica medica, la puntura del midollo spinale, le cui conseguenze a volte possono essere molto gravi, è prescritta per rimuovere l'eccesso di liquido cerebrospinale e quindi ridurre la pressione intracranica nell'ipertensione benigna e viene utilizzata per somministrare farmaci per varie malattie, ad esempio l'idrocefalo cronico normoteso.

Controindicazioni alla puntura lombare

L'uso della puntura lombare è controindicato in lesioni, malattie, formazioni e alcuni processi nel corpo:

• edema, formazioni volumetriche del cervello;

• idropisia con formazione volumetrica nel lobo temporale o frontale;

• violazione del tronco encefalico;

• piaghe da decubito della zona lombosacrale;

• infezioni cutanee e sottocutanee nella regione lombare;

• condizioni estremamente gravi del paziente.

In ogni caso, il medico effettua prima una serie di test per verificare l'urgente necessità di una puntura del midollo spinale. Le conseguenze, come già notato, possono essere molto, molto gravi, poiché la procedura è rischiosa e comporta alcuni rischi.

Puntura del midollo spinale e sue conseguenze

Nelle prime ore (2-3 ore) dopo la procedura, non dovresti mai alzarti, devi sdraiarti su una superficie piatta sullo stomaco (senza cuscino), in seguito puoi sdraiarti su un fianco, osservare un rigoroso riposo a letto per 3-5 giorni e non prendere posizione eretta o seduta per evitare varie complicazioni. Dopo la puntura lombare, alcuni pazienti avvertono debolezza, nausea, dolore alla colonna vertebrale e mal di testa. Un medico può prescrivere farmaci (antinfiammatori e antidolorifici) per alleviare o ridurre i sintomi. Complicazioni dopo la puntura lombare possono apparire a causa di una procedura errata. Ecco un elenco di possibili complicazioni derivanti da azioni errate:

• trauma di vari gradi di complessità del nervo spinale;

• varie patologie del cervello;

• la formazione di tumori epidermoidi nel canale spinale;

• danno ai dischi intervertebrali;

• aumento della pressione intracranica in oncologia;

Se la procedura è stata eseguita da uno specialista qualificato, tutte le regole necessarie sono state rigorosamente osservate e il paziente segue le raccomandazioni del medico, quindi le sue conseguenze sono ridotte al minimo. Contatta il nostro centro medico, dove lavorano solo medici esperti, non rischi la tua salute!

Puntura spinale: quando eseguita, avanzamento della procedura, trascrizione, conseguenze

Autore: Averina Olesya Valerievna, candidata in scienze mediche, patologa, insegnante del dipartimento pat. anatomia e fisiologia patologica, per Operation.Info ©

La puntura spinale è il metodo diagnostico più importante per una serie di malattie neurologiche e infettive, nonché una delle vie di somministrazione di farmaci e anestesia. L'uso di moderni metodi di ricerca, come la TC e la risonanza magnetica, ha ridotto il numero di forature eseguite, ma gli specialisti non possono abbandonarlo completamente..

I pazienti a volte chiamano erroneamente la procedura per la puntura del campione di liquido cerebrospinale del midollo spinale, sebbene il tessuto nervoso non debba in nessun caso essere danneggiato o entrare nell'ago della puntura. In tal caso, stiamo parlando di una violazione della tecnologia e di un grave errore del chirurgo. Pertanto, è più corretto chiamare la procedura una puntura dello spazio subaracnoideo del midollo spinale o puntura spinale.

Il fluido cerebrospinale, o liquido cerebrospinale, circola sotto le meningi e nel sistema ventricolare, fornendo tessuto nervoso trofico, supporto e protezione del cervello e del midollo spinale. Con la patologia, la sua quantità può aumentare, provocando un aumento della pressione nel cranio, le infezioni sono accompagnate da un cambiamento nella composizione cellulare, con emorragie, il sangue si trova in esso.

Una puntura nella regione lombare può essere di natura puramente diagnostica, quando il medico prescrive una puntura per confermare o fare la diagnosi corretta e terapeutica se i farmaci vengono introdotti nello spazio subaracnoideo. Sempre più spesso, la puntura viene utilizzata per fornire l'anestesia durante le operazioni sugli organi della cavità addominale e del bacino.

Come ogni intervento invasivo, la puntura del "midollo spinale" ha un chiaro elenco di indicazioni e controindicazioni, senza le quali è impossibile garantire la sicurezza del paziente durante la procedura e dopo di essa. Proprio così, un tale intervento non è prescritto, ma non è nemmeno necessario prendere il panico prematuramente se il medico lo ritiene necessario..

Quando e perché non fare una puntura spinale?

Le indicazioni per la puntura spinale sono:

  • Una probabile infezione del cervello e delle sue membrane è la sifilide, la meningite, l'encefalite, la tubercolosi, la brucellosi, il tifo, ecc.
  • Diagnosi di emorragia intracranica e neoplasia, quando altri metodi (CT, MRI) non forniscono la quantità necessaria di informazioni;
  • Determinazione della pressione del liquido cerebrospinale;
  • Coma e altri tipi di disturbi della coscienza senza segni di dislocazione e incastramento delle strutture staminali;
  • La necessità di introdurre citostatici, agenti antibatterici direttamente sotto il guscio del cervello o del midollo spinale;
  • L'introduzione del contrasto durante la radiografia;
  • Rimozione del liquido cerebrospinale in eccesso e riduzione della pressione intracranica con idrocefalo;
  • Demielinizzanti, processi immunopatologici nel tessuto nervoso (sclerosi multipla, polineuroradiculoneurite), lupus eritematoso sistemico;
  • Febbre inspiegabile, quando viene esclusa la patologia di altri organi interni;
  • Anestesia spinale.

Tumori, neuroinfezioni, emorragie, idrocefalo possono essere considerati indicazioni assolute per la puntura del "midollo spinale", mentre con la sclerosi multipla, il lupus, la febbre inspiegabile, non è sempre necessario e puoi rifiutarlo.

Nelle lesioni infettive del tessuto cerebrale e delle sue membrane, la puntura spinale non è solo un importante valore diagnostico per determinare il tipo di agente patogeno. Permette di determinare la natura del trattamento successivo, la sensibilità dei microbi a specifici antibiotici, che è importante nella lotta contro l'infezione.

Con l'aumento della pressione intracranica, la puntura del midollo spinale è considerata quasi l'unico modo per rimuovere il liquido in eccesso e salvare il paziente da molti sintomi e complicazioni spiacevoli.

L'introduzione di agenti antitumorali direttamente sotto la membrana del cervello aumenta significativamente la loro concentrazione nel focus della crescita neoplastica, il che rende possibile non solo influenzare più attivamente le cellule tumorali, ma anche utilizzare un dosaggio maggiore di farmaci.

Pertanto, il liquido cerebrospinale viene preso per determinare la sua composizione cellulare, la presenza di agenti patogeni, impurità del sangue, l'identificazione delle cellule tumorali e la misurazione della pressione del fluido cerebrospinale nei suoi percorsi di circolazione e la puntura stessa viene eseguita con l'introduzione di farmaci o anestetici.

Con una certa patologia, una puntura può causare danni significativi e persino causare la morte del paziente, quindi, prima della sua nomina, sono necessariamente esclusi eventuali ostacoli e rischi.

Le controindicazioni per la puntura spinale includono:

  1. Segni o sospetto di una lussazione delle strutture cerebrali durante l'edema, la neoplasia, l'emorragia - una diminuzione della pressione del fluido cerebrospinale accelererà il cuneo delle sezioni dello stelo e può causare la morte del paziente direttamente durante la procedura;
  2. Idrocefalo causato da ostruzione meccanica al movimento del liquido cerebrospinale (aderenze dopo infezioni, operazioni, malformazioni congenite);
  3. Disturbi della coagulazione del sangue;
  4. Processi purulenti e infiammatori della pelle nel sito di puntura;
  5. Gravidanza (controindicazione relativa);
  6. Rottura dell'aneurisma con sanguinamento in corso.

Preparazione per puntura spinale

Le caratteristiche della condotta e le indicazioni per la puntura spinale determinano la natura della preparazione preoperatoria. Come con qualsiasi procedura invasiva, il paziente dovrà sottoporsi a esami del sangue e delle urine, sottoporsi a uno studio del sistema di coagulazione del sangue, TC, RM.

È estremamente importante informare il medico di tutti i farmaci assunti, reazioni allergiche in passato, patologia concomitante. Almeno una settimana, tutti gli anticoagulanti e gli angiaggreganti vengono cancellati a causa del rischio di sanguinamento, nonché dei farmaci antinfiammatori.

Le donne che stanno pianificando una puntura del liquido cerebrospinale, e specialmente durante gli studi radiopachi, devono essere sicuri che non vi sia gravidanza al fine di escludere un effetto negativo sul feto.

Il paziente o viene direttamente all'esame se la puntura è pianificata in regime ambulatoriale, oppure viene portato nella stanza di trattamento dal dipartimento in cui è sottoposto al trattamento. Nel primo caso, vale la pena considerare in anticipo come e con chi dovrete tornare a casa, poiché dopo la manipolazione sono possibili debolezza e vertigini. Prima della puntura, gli esperti raccomandano di non mangiare o bere per almeno 12 ore.

Nei bambini, la causa della puntura spinale può essere la stessa malattia degli adulti, ma il più delle volte è un'infezione o il sospetto di un tumore maligno. Un prerequisito per l'operazione è la presenza di uno dei genitori, soprattutto se il bambino è piccolo, spaventato e confuso. Mamma o papà dovrebbero cercare di calmare il bambino e dirgli che il dolore sarà abbastanza sopportabile e lo studio è necessario per recuperare.

Di solito, la puntura spinale non richiede l'anestesia generale; è sufficiente introdurre anestetici locali in modo che il paziente possa trasferirla comodamente. In casi più rari (ad esempio allergia alla novocaina), è consentita la puntura senza anestesia e il paziente viene avvisato di un possibile dolore. Se esiste il rischio di edema cerebrale e sua dislocazione durante la puntura spinale, è consigliabile introdurre la furosemide mezz'ora prima della procedura.

Tecnica per puntura spinale

Per la puntura del liquido cerebrospinale, l'esaminato viene posizionato su un tavolo duro sul lato destro, gli arti inferiori vengono sollevati alla parete addominale e afferrati dalle mani. È possibile eseguire una puntura in posizione seduta, ma allo stesso tempo anche la schiena deve essere piegata il più possibile. Negli adulti, sono consentite punture al di sotto della seconda vertebra lombare, nei bambini, a causa del rischio di danni al tessuto spinale, non superiori alla terza.

La tecnica della puntura spinale non presenta alcuna difficoltà per uno specialista addestrato ed esperto e la sua attenta osservanza aiuta a evitare gravi complicazioni. La puntura del liquido cerebrospinale comprende diverse fasi successive:

  • Preparatorio: un ago sterile con mandrin, contenitori per la raccolta del liquido cerebrospinale, uno dei quali è sterile con un tappo, vengono preparati da un'infermiera immediatamente prima della procedura; il medico usa guanti sterili che vengono puliti con alcool;
  • Il paziente giace sul lato destro, piega le gambe alle ginocchia, l'assistente piega ulteriormente la colonna vertebrale del paziente e la fissa in questa posizione;
  • Un'infermiera che aiuta con l'operazione lubrifica il sito di iniezione dell'ago nella regione lombare, a partire dal punto di puntura e alla periferia, due volte con iodio, quindi tre volte con etanolo per rimuovere lo iodio;
  • Il chirurgo indaga il sito della puntura, determina la cresta iliaca, ne disegna mentalmente una linea perpendicolare alla colonna vertebrale, che cade tra 3 e 4 vertebre lombari, puoi perforare qui o sulla vertebra verso l'alto, questi luoghi sono considerati sicuri, poiché la sostanza del midollo spinale su questo il livello è assente;
  • L'anestesia locale viene eseguita utilizzando novocaina, lidocaina, procaina, che vengono iniettate nella pelle fino a quando i tessuti molli non sono completamente anestetizzati;
  • Un ago viene inserito nel sito di puntura previsto con una fetta verso l'alto ad angolo retto rispetto alla superficie della pelle, quindi delicatamente, inclinandolo leggermente verso la testa del paziente, viene spostato più in profondità, mentre il medico avvertirà tre fallimenti dell'ago - dopo una puntura della pelle, legamento intervertebrale e guscio duro del midollo spinale;
  • Il terzo fallimento indica che l'ago è penetrato nello spazio della conchiglia, dopo di che è stato rimosso il mandrino. In questo momento, il liquido cerebrospinale può risaltare e, in caso contrario, l'ago viene inserito più in profondità, ma con molta attenzione e lentezza a causa della vicinanza del plesso vascolare e del rischio di sanguinamento;
  • Nel momento in cui l'ago si trova nel canale spinale, viene misurata la pressione del fluido cerebrospinale - utilizzando uno speciale manometro o visivamente, dall'intensità del flusso del liquido cerebrospinale (normale - fino a 60 gocce al minuto);
  • Effettivamente prendendo la puntura cerebrospinale in 2 provette: in un luogo sterile 2 ml di liquido per analisi batteriologiche, nel secondo - liquido cerebrospinale, inviato per analisi della composizione cellulare, proteine, zucchero, ecc.;
  • Quando si ottiene il liquido cerebrospinale, l'ago viene rimosso, il sito di puntura viene chiuso con un tovagliolo sterile e sigillato con un cerotto.

L'algoritmo delle azioni specificato è richiesto indipendentemente dalle indicazioni e dall'età del paziente. Il rischio di complicazioni pericolose dipende dall'accuratezza delle azioni del medico e, nel caso dell'anestesia spinale, dal grado e dalla durata del sollievo dal dolore.

Il volume del liquido estratto durante la puntura è fino a 120 ml, ma per la diagnosi sono sufficienti 2-3 ml, utilizzati per ulteriori analisi citologiche e batteriologiche. Durante la puntura, è possibile il dolore nel sito di puntura, quindi, in particolare ai pazienti sensibili viene mostrato sollievo dal dolore e la somministrazione di sedativi.

Durante la manipolazione, è importante mantenere la massima immobilità, quindi gli adulti sono mantenuti nella giusta posizione dall'assistente medico e il bambino è uno dei genitori, che aiuta anche il bambino a calmarsi. Nei bambini è necessaria l'anestesia e consente al paziente di rimanere calmo e al medico viene data l'opportunità di agire con attenzione e lentamente.

Molti pazienti hanno paura della puntura, poiché sono sicuramente sicuri che faccia male. In effetti, la puntura è abbastanza tollerabile e il dolore si avverte al momento della penetrazione dell'ago attraverso la pelle. Man mano che i tessuti molli vengono “saturi” con l'anestetico, il dolore scompare, appare una sensazione di intorpidimento o pienezza, e quindi tutte le sensazioni negative scompaiono.

Se durante la puntura è stata colpita una radice nervosa, è inevitabile un forte dolore, simile a quello che accompagna la sciatica, ma questi casi hanno maggiori probabilità di essere complicazioni rispetto alle normali sensazioni durante una puntura. Nel caso di puntura spinale con una maggiore quantità di liquido cerebrospinale e ipertensione endocranica, quando il liquido in eccesso viene rimosso, il paziente noterà sollievo, una graduale scomparsa della sensazione di pressione e dolore alla testa.

Periodo postoperatorio e possibili complicanze

Dopo aver assunto il liquido cerebrospinale, il paziente non viene sollevato, ma consegnato in posizione sdraiata al reparto, dove giace a pancia in giù per almeno due ore senza un cuscino sotto la testa. I bambini fino a un anno sono distesi sulla schiena con un cuscino sotto i glutei e le gambe. In alcuni casi, la testata del letto viene abbassata, il che riduce il rischio di dislocazione delle strutture cerebrali.

Per le prime ore, il paziente è sotto attento controllo medico, ogni quarto d'ora gli specialisti monitorano le sue condizioni, poiché il flusso di liquido cerebrospinale dall'apertura della puntura può continuare fino a 6 ore. Quando compaiono segni di edema e dislocazione del cervello.

Dopo la puntura spinale, è necessario un rigoroso riposo a letto. Se gli indicatori del liquido cerebrospinale sono normali, dopo 2-3 giorni puoi alzarti. In caso di alterazioni anomale di punteggiato, il paziente rimane a letto fino a due settimane.

Una diminuzione del volume del fluido e una leggera diminuzione della pressione intracranica dopo la puntura spinale possono scatenare attacchi di mal di testa, che possono durare circa una settimana. Viene rimosso con analgesici, ma in ogni caso, con un tale sintomo, dovresti parlare con il tuo medico.

L'assunzione di liquido cerebrospinale per la ricerca può essere irta di alcuni rischi e, in caso di violazione dell'algoritmo di puntura, valutazione insufficientemente accurata di indicazioni e controindicazioni, gravi condizioni generali del paziente, aumenta la probabilità di complicanze. Le complicanze più probabili, sebbene rare, della puntura spinale sono:

  1. Spostamento del cervello dovuto al deflusso di un grande volume di liquido cerebrospinale con dislocazione e incuneamento dello stelo e del cervelletto nel forame occipitale del cranio;
  2. Dolore nella parte bassa della schiena, gambe, sensibilità alterata in caso di lesioni alla radice del midollo spinale;
  3. Colesteatoma post-puntura, quando le cellule epiteliali entrano nel canale del midollo spinale (quando si usano strumenti di bassa qualità, l'assenza di mandrino negli aghi);
  4. Emorragia durante il trauma al plesso venoso, incluso il subaracnoide;
  5. Infezione seguita da infiammazione delle membrane molli del midollo spinale o del cervello;
  6. Se i farmaci antibatterici o le sostanze radiopache entrano nello spazio subshell - sintomi di meningismo con forte mal di testa, nausea, vomito.

Le conseguenze dopo una puntura spinale eseguita correttamente sono rare. Questa procedura offre l'opportunità di diagnosi e cure efficaci e con l'idrocefalo stesso è una delle fasi della lotta contro la patologia. Il pericolo durante la puntura può essere associato a una puntura, in cui può verificarsi un'infezione, con danni ai vasi sanguigni e sanguinamento, nonché compromissione della funzione del cervello o del midollo spinale. Pertanto, la puntura spinale non può essere considerata dannosa o pericolosa se la testimonianza e il rischio sono valutati correttamente e viene seguito l'algoritmo della procedura.

Valutazione del risultato della puntura spinale

Il risultato di un'analisi citologica del liquido cerebrospinale è pronto il giorno dello studio e, se necessario, la cultura batteriologica e la valutazione della sensibilità dei microbi agli antibiotici, l'attesa per una risposta può durare fino a una settimana. Questa volta è necessario che le cellule microbiche inizino a moltiplicarsi sui mezzi nutritivi e mostrino la loro risposta a farmaci specifici.

Il fluido cerebrospinale normale non ha colore, è trasparente, non contiene globuli rossi. La quantità consentita di proteine ​​non è superiore a 330 mg per litro, il livello di zucchero è circa la metà di quello del sangue del paziente. È possibile avere i leucociti nel liquido cerebrospinale, ma negli adulti la norma è considerata fino a 10 cellule per μl, nei bambini è leggermente più alta a seconda dell'età. La densità è 1,005-1,008, il pH è 7,35-7,8.

Una miscela di sangue nel liquido cerebrospinale indica emorragia sotto la membrana del cervello o lesioni alla nave durante la procedura. Per distinguere tra questi due motivi, il liquido viene prelevato in tre contenitori: con emorragia si colora in modo omogeneo di rosso in tutti e tre i campioni e, con danni al vaso, si illumina da 1 a 3 provette.

La densità del liquido cerebrospinale cambia anche con la patologia. Quindi, nel caso di una reazione infiammatoria, aumenta a causa della cellularità e della componente proteica e con l'eccesso di liquido (idrocefalo) diminuisce. La paralisi, il danno cerebrale con la sifilide, l'epilessia sono accompagnati da un aumento del pH e con meningite ed encefalite cade.

Il liquido cerebrospinale può oscurarsi con ittero o metastasi del melanoma, diventa giallo con un aumento del contenuto di proteine ​​e bilirubina, dopo una precedente emorragia sotto le membrane del cervello.

L'opacizzazione del liquido cerebrospinale è un sintomo molto allarmante che può parlare di leucocitosi dovuta a infezione batterica (meningite). Un aumento del numero di linfociti è caratteristico delle infezioni virali, eosinofili - per infestazioni parassitarie, globuli rossi - per emorragie. Il contenuto proteico aumenta con infiammazione, tumori, idrocefalo, infezione del cervello e delle sue membrane.

La composizione biochimica del liquido cerebrospinale indica anche una patologia. Il livello di zucchero diminuisce con la meningite e aumenta con ictus, l'acido lattico e i suoi derivati ​​aumentano in caso di malattia meningococcica, con ascessi cerebrali, alterazioni ischemiche e infiammazione virale, al contrario, porta a una diminuzione del lattato. I cloruri aumentano con neoplasie e ascessi, diminuiscono con meningite, sifilide.

Secondo i pazienti sottoposti a puntura spinale, la procedura non provoca disagi significativi, soprattutto se eseguita da uno specialista altamente qualificato. Le conseguenze negative sono estremamente rare e i pazienti sono per lo più preoccupati nella fase di preparazione della procedura, mentre la puntura stessa, eseguita in anestesia locale, è indolore. Dopo un mese dopo una puntura diagnostica, il paziente può tornare al suo solito stile di vita, se non diversamente richiesto dal risultato dello studio.

Complicanze dopo la puntura spinale

COSA DEVI SAPERE SULLA DORSO?

CAPITOLO 1. STRUTTURA E FUNZIONI DELLA SPINA

La colonna vertebrale, o colonna vertebrale, è costituita da vertebre, dischi cartilaginei intervertebrali e apparato legamentoso. È la parte principale dello scheletro del corpo umano e l'organo di supporto e movimento, nel suo canale è il midollo spinale. La colonna vertebrale è composta da 32–33 vertebre, che sono condizionatamente combinate in dipartimenti: cervicale, toracico, lombare, sacrale e coccigeo.

Essendo il supporto principale del corpo, nonché il luogo di attaccamento muscolare, la colonna vertebrale prende parte a molti tipi di movimenti del corpo. Le vertebre che compongono la colonna vertebrale sono interconnesse in modo intermittente e continuo, il che contribuisce alla loro mobilità.

Secondo la struttura anatomica della I vertebra cervicale è diversa dal resto delle vertebre. Questa vertebra ha archi anteriori e posteriori, tubercolo posteriore, scanalature per l'arteria vertebrale, fori dei processi trasversali, fossa per il dente della II vertebra, processi trasversali della vertebra, fossa articolare superiore e inferiore.

La seconda vertebra cervicale ha alcune caratteristiche distintive. In particolare, ha un dente davanti alla vertebra con superfici articolari anteriori e posteriori, corpo vertebrale, processo spinoso, arco della vertebra, processi trasversali con aperture, processi articolari inferiori e superfici articolari superiori. La seconda vertebra cervicale è classificata in base alle caratteristiche funzionali alla vertebra assiale.

Il dente della seconda vertebra fusa con il corpo è diretto verso l'alto e si articola con l'arco anteriore della prima vertebra cervicale. I processi articolari superiori si trovano sui lati del dente sul corpo vertebrale per l'articolazione con la fossa articolare inferiore della prima vertebra cervicale.

Le caratteristiche della sesta vertebra cervicale comprendono la presenza di un tubercolo carotideo, al quale, quando sanguina dalla testa (danno all'arteria carotide), viene premuta l'arteria carotide.

La settima vertebra cervicale si chiama "sporgente". Ha un processo spinoso sufficientemente lungo, che determina la vertebra cervicale inferiore.

Dalla terza alla settima vertebra cervicale hanno un piccolo corpo, processi trasversali con fori, processi articolari posizionati orizzontalmente, processi spinosi con segni di biforcazione alle estremità. A proposito, la lunghezza dei processi spinosi di queste vertebre non è la stessa; la settima vertebra è ben palpata, specialmente quando la testa è inclinata. Le arterie vertebrali destra e sinistra passano attraverso le aperture dei processi trasversali.

Le vertebre toraciche sono dodici. Hanno un corpo più grande delle vertebre cervicali, il che è dovuto al maggiore carico su di esse. I processi spinosi sono inclinati verso il basso sotto forma di una piastrella. Sulle superfici laterali dei corpi vertebrali sono presenti fossa costale superiore e inferiore, nonché fossa costale nei processi trasversali per il collegamento con i tubercoli delle costole.

Esistono cinque vertebre lombari. Hanno un corpo massiccio, potenti processi spinosi orientati orizzontalmente. A causa della presenza di intagli superiori e inferiori nelle vertebre, quando sono collegati, si formano buchi riempiti con formazioni nervose.

Per una maggiore ritenzione di peso, cinque vertebre sacrali si sono fuse in un singolo osso: l'osso sacro. È appiattito da davanti a dietro e una piramide curva verso la parte posteriore. La base del sacro è diretta verso la quinta vertebra lombare e l'apice verso il coccige. All'incrocio tra la quinta vertebra lombare e la prima vertebra sacrale, si forma una sporgenza, diretta anteriormente: il mantello. La superficie frontale è piatta, concava e presenta quattro coppie di fori. La superficie posteriore del sacro è convessa posteriormente, con una superficie irregolare sotto forma di creste con quattro coppie di fori.

Il coccige a forma di piramide viene girato con la sua base fino al sacro.

Funzionalmente, la colonna vertebrale può sopportare un carico statico e dinamico significativo. Ciò determina la massa e la forza dei corpi vertebrali, che nella loro massa aumentano dalla colonna cervicale al lombare.

I fori situati tra i corpi vertebrali e i loro archi, quando collegati, formano il canale spinale, in cui si trova il midollo spinale con le sue membrane.

Tra due vertebre adiacenti c'è un forame intervertebrale che funge da sito di uscita delle radici dei nervi spinali.

I cambiamenti legati all'età nella colonna vertebrale si verificano come segue: la sua crescita accelerata si verifica dal momento della nascita a 3 anni ed è altrettanto intensa nei ragazzi e nelle ragazze. Da 3 a 7 anni, la crescita della colonna vertebrale rallenta e riprende di nuovo durante la pubertà.

Al momento della nascita, la lordosi e la cifosi della colonna vertebrale sono espresse debolmente. I cambiamenti nella sua forma si verificano durante i primi anni di vita di un bambino. Con l'inizio del mantenimento della testa, la lordosi cervicale si sviluppa e si consolida. Se il bambino inizia a sedersi, figuriamoci a stare in piedi e camminare, si forma la lordosi lombare, così come la cifosi toracica e sacrale. Le curve fisiologiche elencate della colonna vertebrale aumentano la sua forza, determinano le proprietà della molla.

L'articolazione delle vertebre tra loro può essere con l'aiuto della cartilagine (dischi intervertebrali). Quindi i corpi vertebrali sono interconnessi. La connessione tra gli archi viene effettuata utilizzando tessuto connettivo (legamenti gialli), tessuto osseo (sinostosi), nel sacro e nel coccige.

Ci sono 23 dischi intervertebrali nella colonna vertebrale. Lo spessore maggiore del disco è nella colonna lombare. I dischi forniscono stabilità e mobilità della colonna vertebrale, creano condizioni di assorbimento degli urti per la funzione spinale. Il disco intervertebrale è costituito da un nucleo gelatinoso leggermente comprimibile e da un anello fibroso situato alla periferia del corpo vertebrale e che trattiene il nucleo gelatinoso. La maggiore mobilità nella colonna vertebrale si osserva nella colonna cervicale e lombare. La minima mobilità nella parte centrale del torace. In generale, la mobilità della colonna vertebrale dipende dall'età, dal grado di forma fisica, dal genere, dalle condizioni ambientali, ecc..

La forza della colonna vertebrale è determinata dalla forza delle strutture costituenti. Il carico massimo sulla vertebra è in media da 40 a 80 kg / cm 2, per legamenti - 5-9 kg / mm 2 (fino a 1 kg / mm 2).

I processi spinosi delle vertebre dietro la colonna vertebrale formano una cresta ossea. Tra loro e gli angoli delle costole sono i muscoli che raddrizzano il corpo. In una persona con muscoli ben sviluppati, questi muscoli, sotto forma di un rullo, formano due creste longitudinali sui lati della linea mediana della schiena. I processi spinosi nelle persone incomplete possono essere palpati quasi ovunque, dalla regione cervicale a quella sacrale. Il processo spinoso della settima vertebra cervicale è ben palpato. Il processo spinoso della settima vertebra toracica corrisponde a una linea orizzontale che collega gli angoli inferiori delle scapole.

Nella pratica medica, viene spesso utilizzata una linea che collega i punti superiori delle creste iliache. Corrisponde al divario tra i processi spinosi della quarta e quinta vertebra lombare.

Nella colonna lombare è determinato dall'approfondimento della forma romboidale, che viene utilizzato nella pratica ostetrica.

Oltre a sussidi didattici, materiale sezionale e altri ausili, la colonna vertebrale viene anche studiata usando immagini anatomiche a raggi X, inoltre, in due proiezioni: diretta e laterale, a volte in proiezioni oblique.

Su una radiografia diretta della colonna vertebrale, le vertebre con i loro dettagli anatomici, i dischi intervertebrali sono chiaramente visibili sulla base degli spazi luminosi tra le ombre scure dei corpi vertebrali. I corpi vertebrali hanno una forma quadrangolare sfocata, la sua densità ossea con contorni lisci. Mentre ti allontani dalla colonna cervicale al corpo lombare, le vertebre diventano più massicce e più alte. Dietro i corpi vertebrali nella linea mediana si trovano le ombre dei processi spinosi. Nelle parti laterali dei corpi vertebrali visibile ombra ovale delle gambe degli archi, e sopra e sotto di loro - l'ombra dei processi articolari superiore e inferiore.